Tortoreto. XV edizione del Palio del Barone, l’11 e 16 agosto

7 agosto 2015 18:140 commentiViews: 189

La sambenedettese Eleonora Di Emidio nel ruolo della Gran Dama

Riconfermati i ruoli del Barone e della Baronessa

Inaugurata la “Sala dei Drappi” con tutti i capolavori di 15 anni di attività ininterrotta

Il “Drappo” della vittoria realizzato dall’artista di Montefiore dell’Aso, Sandro Cianni (AP)

 

Tortoreto. Nonostante la crisi, anche quest’anno l’Associazione culturale “Due Torri” ha realizzato, tra mille difficolta, il XV Palio del Barone – 2015. Alessandra Richi, Sindaco di Tortoreto; l’Assessore alla Cultura, Arianna Del Sordo e Massimo Tarquini, Vicesindaco della cittadina adriatica hanno confermato l’appoggio dell’amministrazione

Palio del Barone 2015 manifesto

Palio del Barone 2015 manifesto

comunale per una fattiva collaborazione tra pubblico e privato, teso alla valorizzazione del territorio dal punto di vista culturale, enogastronomico e turistico. Infatti, dal 2008, l’evento è stato nominato “Grande Evento – Città di Tortoreto” con apposita delibera comunale per considerarlo l’evento più importante della città. Da quest’anno la collaborazione si è allargata all’Associazione Esercenti e operatori turistici del borgo medievale che danno il loro valido

Palio del Barone il Drappo 2015

Palio del Barone il Drappo 2015

supporto finanziario e anche per tenere aperti tutti gli esercizi commerciali allestendo varie scenari medievali. Grande soddisfazione del Presidente dell’Associazione culturale “Due Torri”, Valentina Iampieri e del suo Vice, Lidia Ciccarelli, perché da quest’anno è stato inaugurata nel mese di luglio la manifestazione “Tutti i colori del Palio” e la “Sala dei Drappi”, dove si sono svolte degli eventi medievali itineranti per tutto il centro storico di Tortoreto tutti i martedì. Per gli organizzatori, Il Palio del Barone, costituisce non solo una tra le manifestazioni più rilevanti della città di Tortoreto, ma, uno degli eventi più importanti e più attesi del panorama regionale, dimostrato dai numeri e dal successo di pubblico. Sono stati riconfermati i personaggi del Barone e della Baronessa, impersonati da Luigi Ripani e Manuela Romani, mentre con apposito concorso che si è svolto questa primavera, è stata scelta la Gran Dama che custodisce e consegna le chiavi della città, impersonata dalla sambenedettese, Eleonora Di Emidio. Le serate saranno due: martedì 11 agosto ore 21,30 sulla rotonda Carducci sul lungomare di Tortoreto lido e domenica 16 agosto ore 20,30 nel cuore del centro storico di Tortoreto alto. Entrambi gli eventi solo gratuiti e di libero accesso. La visita alla Baronia di Tortoreto del Vicario di Federico II, inviato dall’Imperatore, e i grandi festeggiamenti indetti per l’occasione dal Barone Roberto di Turturitus sono i momenti salienti di questa rievocazione storica. Quest’anno ci saranno gli sbandieratori di Ascoli Piceno ed altri spettacoli medievali inediti provenienti da Lazio, Toscana e Veneto. Per la serata del 16 agosto, l’amministrazione metterà in servizio un bus navetta gratuito dal lido alla parte alta della città.

Le due serate

Martedì 11 agosto alle ore 21,30 a Tortoreto Lido ci sarà la serata inaugurale che decreterà l’avvio vero e proprio della manifestazione. Il Corteo Storico Medievale sarà aperto da trampolieri e dai tamburini di Tortoreto con la magnificenza della nobiltà del tempo, poi il Barone e la Baronessa insieme a tutta la corte, la Gran Dama, le Dame e cavalieri, uomini in arme, tamburi e sbandieratori. Sarà la volta poi della presentazione del Drappo della vittoria realizzato dall’artista Sandro Cianni di Montefiore dell’Aso. La serata proseguirà con la benedizione del Drappo impartita da Padre Gregorio e la consegna dei doni della terra alla Chiesa in segno di ringraziamento. Successivamente la serata sarà animata da evoluzioni degli sbandieratori della città di Ascoli, da spettacoli di fachiri e funambuli. La serata sarà condotta magistralmente dal Paolo Sinibaldi.

 

Gran Dama di San Benedetto del Tronto, Eleonora Di Emidio

Gran Dama di San Benedetto del Tronto, Eleonora Di Emidio

Domenica 16 agosto alle ore 20,30 è la serata del Palio, della sfida dei rioni storici Terravecchia e Terranova, le vie del centro storico saranno animate fin dal pomeriggio da Arti e Mestieri di un tempo, poi inizierà il maestoso corteo storico medievale con  circa 400 figuranti che coinvolgerà oltre al Sindaco, gli Assessori e anche alcuni Consiglieri Comunali che indosseranno preziosissimi costumi fedelmente riprodotti da dipinti e immagini dell’epoca. Una serata piena di magia, di fascino, di attrazioni. Tante saranno le delegazioni ospiti provenienti da Marche e Abruzzo e artisti provenienti da più parti d’Italia che animeranno le feste a corte. Ogni anno sempre più tortoretani partecipano alla sfilata, compreso la partecipazione di alcune ragazze provenienti dalla Scuola di Danza Insieme di Zorayde Di Sante, che animeranno la serata con dei balletti medioevali. La presentazione della serata sarà affidata al direttore artistico della manifestazione nonché dicitore medievale Fabio Di Cocco. Prima dell’Incendio della Torre che concluderà la serata, ci sarà l’estrazione di una lotteria con ricchi premi. La protezione civile e il pronto intervento saranno curate dalla Croce Bianca di Alba Adriatica.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi