Torna Notte Tullum, l’evento dedicato alla prima Dop vitivinicola d’Abruzzo

5 Agosto 2015 15:270 commentiViews: 11

 

A Tollo un’occasione unica per degustare le eccellenze del territorio e ripercorrere la sua storia

All’interno della famosa Rievocazione storica della Battaglia tra Turchi e Cristiani, in programma per il 10 agosto a Tollo, il Consorzio Tutela Tullum Dop ha riservato uno spazio speciale a Tullum Dop, produzione di vini d’eccezione che nasce da viti locali e rappresenta il risultato di un’antica tradizione.

 

 

Tollo (CH- Abruzzo) 5 agosto 2015 – Torna anche quest’anno Notte Tullum, un’iniziativa esclusiva organizzata dal Consorzio Tutela Tullum Dop per valorizzare una gemma del territorio, Tullum Dop, una produzione vinicola che nasce esclusivamente dalle viti di Tollo ed è espressione della vocazione di questa zona con oltre mille anni di viticoltura alle spalle. L’evento è in programma per il 10 agosto a Tollo e si inserisce all’interno della nota Rievocazione storica della Battaglia tra Turchi e Cristiani.

 

La serata, organizzata in collaborazione con l’Amministrazione comunale di Tollo e con l’associazione culturale ricreativa “Rievocazione Storica Battaglia dei Turchi e Cristiani”, prevede un ricco programma: l’inizio è previsto per le ore 19 all’Enomuseo di Tollo, dove sarà proposto un affascinante percorso conoscitivo per scoprire la tradizione vitivinicola di questa zona, con documenti e tante testimonianze. A condurre i presenti in questo viaggio nel tempo sarà Giancarlo Di Ruscio, Presidente del Consorzio, accompagnato dall’archeologo Luca Cherstich, dal Sindaco di Tollo Angelo Radica, dal Presidente dell’Associazione Tollese della Vite e del Vino Cesare Tiberio.  La serata proseguirà con una visita guidata all’Enomuseo di Tollo e con una degustazione di Tullum Dop.  I partecipanti saranno poi invitati a spostarsi in piazza, dove i ristoranti locali proporranno piatti speciali dedicati alla linea di vini da cui la serata prende il nome; il tutto accompagnato da esibizioni musicali in attesa del momento clou della rievocazione: la storica battaglia, fissata per le ore 23.

 

Notte Tullum nasce con l’obiettivo di valorizzare un’eccellenza del territorio, Tullum Dop, una delle dop più piccole d’Italia, che ha la caratteristica di essere prodotta solo con viti di Tollo, lavorate e imbottigliate da aziende tollesi. Una produzione che ha origini antichissime, di oltre 2000 anni. Al centro dell’evento ci sono quindi tutta la storia e il patrimonio di questo angolo d’Abruzzo: l’iniziativa mira a sviluppare un connubio tra il passato di Tollo e le ricchezze enogastronomiche del suo territorio. Un ruolo speciale lo ricoprono i vini, proprio perché la tradizione vitivinicola è parte integrante di questo incantevole comune in provincia di Chieti. A testimoniare il pregio delle viti locali e la specificità della loro produzione è la presenza del Consorzio Tutela Tullum Dop e il riconoscimento della Denominazione di origine controllata per Tullum, certificata con la vendemmia del 2008.

 

L’appuntamento del 10 agosto sarà quindi un’occasione unica per immergersi in un passato lontano, i cui echi si sentono ancora ora oggi, e al tempo stesso per assaporare tutto il meglio che questa terra produce e che i suoi cittadini hanno imparato con maestria a lavorare e valorizzare. Un evento imperdibile per gli amanti del vino ma anche per tutti coloro che hanno voglia di scoprire le migliori eccellenze della Regione.

I ristoranti partner dell’iniziativa nei quali si potrà gustare Il piatto del Cavaliere dedicato a Tullum dop sono: Ristoria Quintili, Rosso Pepe, Santa Lucia, Porchetta Anthony Tatasciore, Pasticceria La mimosa, Vecchio forno e Ketty.

 

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi