Teramo. Al ritrovamento della piccola Katia P., il Prefetto Valter Crudo esprime parole di gratitudine ed apprezzamento a tutte le Forze operative intervenute.

29 Agosto 2015 13:060 commentiViews: 158

 

 

E’ stato un caloroso applauso ad accogliere questa mattina, in Prefettura, la notizia del ritrovamento della piccola Katia, allontanatasi dalla propria abitazione in Cusciano di Montorio al Vomano nel tardo pomeriggio di ieri.

Foto Archivio coordinamento prefettura

 

Il Sindaco di Teramo, Maurizio Brucchi e Valter Crudo, nuovo Prefetto di Teramo

Foto Archivo Il Sindaco di Teramo, Maurizio Brucchi e Valter Crudo, nuovo Prefetto di Teramo

L’informativa è giunta in sala operativa proprio a margine del briefing operativo che il Prefetto Valter Crudo ha convocato questa mattina alle ore 11.00 per fare il punto delle attività di ricerca, prontamente attivate sin dalla denuncia di scomparsa della piccola Katia e definire con tutti i rappresentanti delle Forze impegnate, strategie ed eventuali incrementi dei nuclei operativi già sul campo.

Il Protocollo operativo per la ricerca di persone scomparse adottato da questa Prefettura nel 2013, prevede infatti, in particolare per i minori e per i soggetti più deboli, l’immediata attivazione delle squadre di ricerca ed ogni necessario sforzo operativo per il rintraccio degli stessi.

Nella riunione odierna si era già stabilito di incrementare, in aggiunta a quanto già disposto ed attuato sinora per il rintraccio della piccola Katia, uomini, unità cinofile e modalità di ricerca, allargando il raggio di perlustrazione alle aree più impervie, alle depressioni ed agli invasi presenti in zona.

Nulla di fatto, fortunatamente, atteso il felice epilogo delle operazioni e le notizie delle buone condizioni di ritrovamento della piccola dispersa.

Già questa mattina il Prefetto Valter Crudo ha voluto esprimere ai rappresentanti delle Forze operative intervenute al briefing la propria gratitudine ed apprezzamento per il contributo fornito da ciascuno, che estende ora, a nome della collettività, per l’efficienza e l’efficacia mostrata anche in questa occasione, a tutti gli operatori intervenuti sul campo, siano essi appartenenti alle Forze di Polizia o alle organizzazioni di volontariato.

Un ringraziamento particolare è rivolto dal Prefetto, per l’insostituibile apporto fornito, al Sostituto Procuratore Davide Rosati, che ha seguito e coordinato in loco le attività di indagine e di ricerca.

Sentimenti sinceri per una sinergia posta a tutela della Comunità teramana.

Teramo, 29 agosto 2015

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi