Teramo e Provincia

Castelnuovo Vomano, nasce un nuovo parco giochi: inaugurata l’area verde del quartiere di San Cipriano

 

Ieri il taglio del nastro da parte del sindaco Di Marco. Un terreno incolto diventa un nuovo spazio attrezzato con giochi, un campo da bocce, fontanella e illuminazione

Dove prima c’era un terreno incolto, anche grazie alla partecipazione attiva dei cittadini, ora c’è un nuovo parco giochi. È stata inaugurata ieri, domenica 9 agosto alle 19:30, la nuova area verde di via Veneto, nel quartiere di San Cipriano a

​ ​

Castelnuovo Vomano, realizzata grazie al progetto “Cittadinanza Attiva” dell’Unione dei Comuni

​ ​

“Colline

​ ​

del Medio Vomano”

​​

. L’area verde attrezzata,

​ ​

creata

​ ​

su un ampio lotto di circa 1100 metri quadrati con tre grandi piante di ulivo e due tigli, è stata dotata di un vialetto, giochi per bambini, un campo da bocce, una fontanella e illuminazione.

«Si tratta di un progetto atteso da tempo dal quartiere che, dopo molto tempo, siamo riusciti a realizzare. È un nuovo spazio pubblico, dedicato soprattutto ai bambini, dove i nostri ragazzi potranno giocare», ha commentato il sindaco di Castellalto Vincenzo Di Marco«ma che favorisce l’aggregazione e la frequentazione dei cittadini di ogni età. Si tratta di un primo investimento di 10mila euro, realizzato nell’ambito del progetto dell’Unione dei Comuni, che porterà anche alla creazione dell’area verde della frazione di Campogrande».

Erano presenti all’inaugurazione tante famiglie ma anche giovani, anziani e bambini. Dopo la benedizione da parte di don Igor Di Diomede e il taglio del nastro del sindaco Vincenzo Di Marco

​ ​

​ ​

affiancato dal vicesindaco Stefano Castiglioni, dall’assessore Domenico Saccomandi e

​ ​

dai

​ ​

consigliere Bruno Delli Compagni

​ ​

— hanno preso il via ai giochi per bambini, all’animazione e ai festeggiamenti organizzati dal comitato di quartiere guidato da Silvana Iachini, in concomitanza con la festa annuale.

«È da apprezzare la collaborazione dei cittadini, a partire dai residenti che abitano vicino alla nuova area verde. Si sono impegnati a sistemare l’arredo urbano, creando delle piccole aiuole ai piedi degli alberi con una decorazione di pietre», ha aggiunto il vicesindaco Stefano Castiglioni, che ha seguito i lavori eseguiti dalla ditta Turboscavi, vincitrice dell’appalto per il progetto dell’Unione dei Comuni, «Un altro residente, Luciano Narcisi, si è subito attivato per collegare la fornitura d’acqua per la fontanella. La sua famiglia ha anche donato la casetta per bambini che è stata sistemata nell’area verde per far giocare anche i più piccoli».

La partecipazione e l’interesse dei cittadini è stato costante, dall’inizio dei lavori lunedì scorso fino alla loro conclusione sabato. In

​ ​

sei giorni è stata realizzata l’area verde, seguendo i suggerimenti dei residenti, che hanno chiesto e ottenuto anche la creazione di un campo da bocce. In questo ambito, a scendere in prima linea per recepire e consolidare le richieste degli abitanti

​,​

è intervenuto anche il consigliere Bruno Delli Compagni. L’idea progettuale iniziale è evoluta passo passo, partendo dalla sistemazione del terreno al risultato finale raggiunto, come ricordato dal vicesindaco Castiglioni, «in tempi record».

image_pdfimage_print
Condividi:

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.