ASSEGNATA LA GESTIONE DEGLI IMPIANTI POLIVALENTI DI QUARTIERE

29 agosto 2015 12:090 commentiViews: 7

 

 

E’ stata assegnata, con apposita determina N. 704  del 25-08-2015, avente per oggetto la “collaborazione nella gestione diretta degli impianti polivalenti di quartiere-periodo 01.09.2015/31.08. 2016” la gestione diretta delle suddette strutture ad alcune Cooperative sociali, Associazioni, Società sportive, Enti o Comitati che svolgono attività nel territorio.

 

L’impianto polivalente ubicato in località S. Petronilla sarà gestito dalla “Società S. Pietro”; l’impianto polivalente ubicato in località S. Giovanni sarà gestito dall’Associazione “S. Giovanni”; l’impianto polivalente ubicato in località Montepagano sarà gestito dall’Associazione “Girotondo”; l’impianto polivalente ubicato in località Voltarrosto sarà gestito dall’Associazione “Brucare”; l’impianto polivalente ubicato in località Campo a mare superiore (viale America) sarà gestito dall’Associazione “Amici Terre d’Abruzzo”; l’impianto polivalente ubicato in località Campo a mare inferiore (via P. Nenni) sarà gestito dall’Associazione “Campo a Mare”; non sono invece pervenute domande per la gestione dell’impianto polivalente ubicato in località Casal Thaulero.

 

Tutti i soggetti individuati, e che collaboreranno con il Comune di Roseto degli Abruzzi nella gestione diretta dei suddetti impianti polivalenti di quartiere dal 1 settembre 2015 al 31 agosto 2016, salvo proroga per un altro anno sulla base di parere positivo da parte dell’Ufficio Tecnico (per un periodo massimo di 4 anni), si vedranno riconosciuto un contributo mensile di 387,50 euro, per un totale annuo di 4.650,00 euro.

 

Finalmente ogni quartiere avrà la gestione diretta dei propri impianti polivalenti grazie ad associazioni e società che operano sul territorio e per il territorio, garantendo così la piena funzionalità di queste strutture che, siamo certi, saranno tenute nel miglior modo possibile e al servizio della collettività tutta” dichiarano, soddisfatti, il Sindaco di Roseto degli Abruzzi, Enio Pavone, e l’Assessore allo Sport, Mirco Vannucci. “L’auspicio è che, grazie a questo bando, non ci saranno più impianti sportivi lasciati in abbandono, nell’incuria, o mal gestiti e siamo certi che gli aggiudicatari realizzeranno appositi programmi di valorizzazione degli impianti con apposite “offerte” studiate per garantire un’apertura continuata e duratura degli stessi”.

 

Personalmente ritengo che questa sia la migliore risposta possibile alle sterili ed inutili polemiche che qualcuno “a caccia di visibilità” ha voluto innescare negli ultimi mesi, accusandoci di aver lasciato gli impianti in abbandono e proponendo, con toni trionfalistici, soluzioni che noi invece avevamo adottato da tempo – chiosa l’Assessore allo Sport, Mirco Vannucciabbiamo infatti scelto di andare incontro alle reali esigenze della collettività e alle richieste dei cittadini, certi che da settembre prenderà il via una nuova era per gli impianti sportivi rosetani”.

 

Roseto 27/08/2015

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi