Abruzzo

Terranostra, a Città Sant’Angelo un agriturismo ecosostenibile

 

Torre Mannella tra le 10 strutture italiane rispettose per l’ambiente

 

C’è anche una azienda pescarese tra le dieci aziende agrituristiche italiane che svolgono un ruolo primario nella tutela dell’ambiente. Si tratta dell’agriturismo di Città Sant’Angelo Torre Mannella di Onello Rupi che, oggi pomeriggio, è stato inserito tra le maggiori aziende “ecosostenibili” d’Italia nell’ambito dell’incontro Agriturismi amici dell’ambiente promosso da Terranostra in collaborazione con Legambiente e Nuova Ecologia. Nell’incontro, che si è svolto nel padiglione Coldiretti all’Expo di Milano in cui oggi termina la Settimana dedicata all’Abruzzo,  si è parlato dell’importanza delle aziende agricole ed agrituristiche nella tutela dell’ambiente che, a differenza di tante altre imprese, non rilasciano anidride carbonica in altosfera ma, al contrario, la “catturano” contribuendo alla difesa del suolo e dell’ecosistema in piena sintonia con l’ultima enciclica del papa in cui si invita a preservare il pianeta dall’inquinamento. Tra queste, anche l’azienda pescarese che è risultata tra le più virtuose dall’analisi della banca dati costruita da Terranostra su questo specifico aspetto dell’attività agrituristica.  “Alle aziende agrituristiche viene oggi riconosciuto il ruolo di tutori – ha detto Alessandro Chiarelli, presidente nazionale di Terranostra – cosa che contribuisce a dare piena attuazione allo statuto di Terranostra che non è solo aggregazione di agriturismi ma anche associazione che tutela l’ambiente e il territorio”. Queste le tre aziende vincitrici della Selezione “agriturismi amici dell’ambiente”: San Giovanni al monte, Collazzone (PG); Le Campestre, Castel di Sasso (CE); Arcadia, San Pietro in Casale (BO).

 

image_pdfimage_print
Condividi:

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.