Teramo. Comune: PREVENZIONE INCENDI – PRESCRIZIONI E DIVIETI

23 Luglio 2015 15:340 commentiViews: 42

Registro Ordinanze n. 77 del 23 luglio 2015

 

OGGETTO: PREVENZIONE INCENDI – PRESCRIZIONI E DIVIETI

 

 

 

I L   S I N D A C O

PREMESSO che:

 

-I terreni incolti, recintati e non, sia all’interno che all’esterno del centro urbano con presenza di rovi, erbacce ed arbusti costituiscono potenziali siti di rischio per l’innesco e la propagazione di incendi con conseguente grave pregiudizio per l’incolumità delle persone e delle cose;

 

VISTI:

-l’art.54 del D.L.vo n. 267/00;

-la Legge 21.11.2000 n. 353 “ Legge quadro in materia di incendi boschivi”;

-l’art. 255 del D.Lgs. n. 152 del 03.04.2006 “Norme in materia ambientale”;

-la legge n° 335/2000;

 

RITENUTO necessario:

– come richiesto dal Dipartimento opere pubbliche e politiche ambientali della Regione Abruzzo, con nota pervenuta tramite P.E.C. prot. n. 35723 del 6/07/2015, avente ad oggetto campagna antiincendio boschivo 2015,

 

ORDINA

 

Per quanto suesposto,

 

  1. Dalla data di pubblicazione della presente Ordinanza , fino alla fine di settembre 2015 è proibita l’accensione di fuochi su tutti i terreni condotti a coltura agraria, pascolivi o incolti e/o in qualunque luogo che, per le sue caratteristiche, sia pericoloso per lo sviluppo di incendi;

 

  1. A tutti i possessori, a qualsiasi titolo, di boschi, terreni agrari, prati, pascoli ed incolti, di mettere in atto le azioni necessarie ad evitare il possibile insorgere e la propagazione di incendi adottando i seguenti interventi preventivi:

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

a) pulizia a propria cura e spese dei propri terreni mediante rimozione di ogni elemento o

condizione che possa rappresentare pericolo per l’incolumità e l’igiene pubblica, in

particolar modo provvedendo alla rimozione di rifiuti, sterpaglie e quant’altro possa essere veicolo di incendio mantenendo, per tutto il periodo estivo, le condizioni tali da non accrescere il pericolo di

 

incendi ,i predetti interventi di pulizia dovranno comunque essere effettuati entro 7 giorni dalla pubblicazione della presente Ordinanza e, se necessario, ripetuti durante la stagione estiva;

 

b) Pulizia da sterpaglie, vegetazione secca in genere per una fascia di larghezza non inferiore a

mt 10 in prossimità di strade pubbliche e private, nonché in prossimità di fabbricati e/o

impianti ed in prossimità di lotti interclusi e di confini di proprietà;

 

c) Ripulitura da parte degli Enti proprietari della vegetazione erbacea

e/o arbustiva presente lungo le scarpate stradali nel rispetto della normative vigenti;

 

d) Pulizia, per un raggio non inferiore a mt 5, dell’area circostante i serbatoi di impianti esterni

di gas e di petrolio;

 

e) Perimetrazione con solchi di aratro per una fascia di almeno 5 mt (10 se adiacenti S.S. e

Provinciali) e sgombero di tutto il materiale combustibile dai terreni:

 

-su cui si trovano stoppie e/o altro materiale vegetale erbaceo od arbustivo facilmente

infiammabile che siano confinanti con boschi e/o vie di transito;

 

Per le violazioni saranno applicate le sanzioni amministrative previste dall’art. 10, comma 6, Legge

353/2000 che vanno da un minimo di € 1.033 ad un massimo di € 10.333

Alla Polizia Municipale e a tutte le Forze dell’Ordine sono demandati i compiti di controllo e

verifica.

 

 

INVITA

 

 

 

Ogni cittadino, anche turista o gitante, a collaborare nelle attività di segnalazione ed intervento dando comunicazione immediata ad una

delle seguenti autorità:

 

-VIGILI DEL FUOCO TEL 115

-CORPO FORESTALE DELLO STATO TEL. 1515

-SALA OPERATIVA PERMANENTE DELLA REGIONE ABRUZZO

-0862319906-313046-311526

-NUMERI VERDE 800.861016 O 800.860146

 

 

 

 

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi