Proseguono, sino a domenica 5 luglio 2015 a Pescara

2 Luglio 2015 20:070 commentiViews: 10

 

le serate conclusive della settima edizione del Festival del documentario d’Abruzzo – Premio Internazionale Emilio Lopez


PESCARA. Da giovedì sono iniziate le proiezioni, presso l’Aurum, sala Tosti dalle 16.30 alle ore 23.30, con ingresso libero, dei lavori in concorso al Festival del documentario d’Abruzzo – Premio Internazionale Emilio Lopez. Il Festival si concluderà Domenica 5 luglio con la serata finale e la cerimonia di premiazione che inizierà alle ore 21.00

 

La manifestazione si propone di valorizzare e promuovere la diffusione, la conoscenza e la fruizione del cinema documentario sia italiano che internazionale, offrendo un’occasione per riflettere sulla contemporaneità attraverso una serie di punti di vista differenti che arricchiscano e mettano in discussione il proprio sguardo personale.

 

Dopo le proiezioni svolte presso la Feltrinelli il 24 e 25 giugno per il concorso ABRUZZODOC dedicato ai documentari che si occupano di tematiche legate al territorio abruzzese o girati in Abruzzo e/o realizzati da registi nati e/o residenti nella regione, saranno ora proiettati e valutati dalle Giurie le sezioni

  • ·  PANORAMA ITALIANO riservato ai documentari italiani d’autore dedicato alle opere italiane più interessanti della passata stagione

 

  • ·         VISTI DA VICINO concorso Internazionale dedicato ai documentari provenienti da tutto il mondo

 

  • ·         Concorso A TEMA che quest’anno è riservato a cortometraggi la cui tematica si ispira all’Expo 2015 il più grande evento globale sull’alimentazione:Nutrire il pianeta. Energia per la vita”  l’energia per la vita è il cibo. Il cibo come diritto, piacere, cultura, innovazione, identità.

 

Quest’anno sono stati iscritti 116 documentari, ed è il numero più alto mai raggiunto da quando, nel 2007, ha avuto inizio il Festival del documentario d’Abruzzo che è ideato ed organizzato dell’’A.C.M.A. –Associazione Cinematografica Multimediale Abruzzese.

Per il concorso Internazionale sono giunti 51 lavori provenienti da: Algeria, Australia, Austria, Croazia, Egitto, Filippine, Finlandia, Germania, Giappone, Iran, Lettonia, Portogallo, Repubblica Ceca, Romania, Russia, Scozia, Spagna, Svizzera, Turchia, U.S.A.

 

Le Giurie, unitamente al Direttore Artistico Davide Desiderio, devono ora esprimersi per decretare i vincitori che saranno proclamati Domenica 5 luglio alle ore 21.00 nel corso della cerimonia di PREMIAZIONE che sarà condotta da Mila Cantagallo.

 

Le giurie sono:

GIURIA INTERNAZIONALE

Heidi Gronauer(presidente di Giuria). Laureata in sociologia alla Freie Universität di Berlino, è dal 1990 direttrice della Zelig school for documentary, television and new media, Bolzano. Fa parte commissione di selezione del Trento Filmfestival, della commissione di esperti del Sud Tirolo Filmfund BLS, dell’EFA (European Filmacademy) e membro del consiglio di amministrazione della Italian Doc Screenings.

 

Pier Paolo Giarolo Nato a Comodoro Rivadavia (Argentina), regista, nel 2002 dirige il suo primo lavoro in Argentina e nel 2005 con “Un piccolo spettacolo” diretto insieme con Alice Rohrwacher vince il Festival Internazionale del documentario di Roma. Nel 2013 realizza Libri e nuvole, una produzione italo-francese di presentato in molti festival, tra cui le Visions du réel di Nyon (Svizzera).

  

Mario Aurelio Di Gregorio Nato a Milano, docente di Storia della scienza presso l’Università dell’Aquila. Professore Esterno presso Università di Cape Town, Sud Africa. Già ricercatore presso il Darwin College, Lettore associato presso la Facoltà di Storia dell’Università di Cambridge.

 

GIURIA PANORAMA ITALIANO

Sergio Sozzo(presidente di Giuria). Originario di Lecce è giornalista pubblicista, critico e saggista.

E’ vicedirettore del webmagazine Sentieri Selvaggi. Corrispondente dai festival internazionali (Cannes, Berlino, Venezia…) e per la Scuola di Cinema di Roma “Sentieri Selvaggi”, è docente di storia del cinema, scrittura giornalistica e critica, storia e teoria di internet, linguaggio multimediale.

 

Antonia Mascioli Originaria di Cocullo (L’Aquila), vive e lavora a Carpi (Modena) dal 1980. Organizzatrice di eventi culturali cinematografici si dedica alla ricerca e alla diffusione del Cinema del Reale dal 2001. Responsabile Videoteca Multimediale del comune di Carpi e curatrice del progetto CarpiEffettoCinema, promuove rassegne di documentari film, incontri con registi, seminari sulla storia del cinema.

 

Paolo Di VincenzoGiornalista, musicologo, scrittore, docente universitario. Insegna Comunicazione e tecnica del giornalismo alla facoltà di Scienze della Comunicazione dell’Università di Teramo; ha pubblicato un giallo, Il mistero dell’oro di Dongo.

 

Questo il PROGRAMMA di Sabato e domenica

 

Sabato 4 luglio

 

 

16:30   SINAI diAlberto Gemmi, Enrico Masi, 27’ ITALIA/CROAZIA

A ovest Venezia, a est Costantinopoli. Un uomo  vive alla periferia dell’impero

 

17:00   A TAXI WITH A VIEW diBarbara Nava, 73’ ITALIA

A Taxi with a View  girato a Gerusalemme e nei Territori Palestinesi confinanti, descrive, attraverso le normali chiacchiere di tutti i giorni tra i tassisti e i loro clienti, la situazione in questa controversa e piccola area geografica

 

18:30   IL FUTURO  E’ TROPPO GRANDE di Giusy Buccheri, Michele Citoni, 79’ ITALIA

Re e Zhanxing, due giovani di seconda generazione, tra ritratto e vivido auto-racconto: lo studio e il lavoro, la famiglia e l’amore, le aspettative nell’Italia di oggi

 

20:00   NON CHIAMATELI MOSTRI – STORIE DI ORDINARIA SCHIAVITU’ di Antonella Graziani, Valentina

Valente, Michele Vollaro, 24’ ITALIA

La tratta di esseri umani è uno dei commerci più floridi ed al tempo stesso più abietti messi in piedi dall’uomo.

 

20:30   LUNGOTEVERE diMarie-Jeanne Tomasi, 52’ ITALIA
“Ho voluto entrare in questo film e da lì ritrovare Pasolini. Un Pasolini ricordato da gente umile e sincera che lo ama”.

 

21:30   ROMA TERMINI di Bartolomeo Pampaloni, 78’ ITALIA

            Roma Termini,  480.000 passeggeri in transito ogni giorno. Tra tutta questa gente, nascosto in mezzo alla folla, vive un gruppo di
uomini e donne per i quali la stazione non è un punto di passaggio, ma un luogo di vita. ..

 

Domenica 5 luglio

16:30   GREEN LIES – IL VOLTO SPORCO DELL’ENERGIA PULITAdi Andrea Paco Mariani, Angelica

Gentile, 68’ ITALIA

Lo sviluppo delle rinnovabili in Italia tuttavia sta dimostrando alcune importanti anomalie, che rischiano di vanificare completamente quei meccanismi virtuosi che potrebbero scaturirne…

 

18:00   Evento Speciale:

Intervento di Paolo Pisanelli e proiezione del documentario:

BUONGIORNO TARANTO di Paolo Pisanelli,84’

 

20:00   Dibattito con il regista e con Gianni Raimondi e Walter Pulpito del Comitato dei Cittadini e lavoratori liberi e pensanti, No Ombrina/Bussi con Massimo Melizzi di Associazione Pescara Punto Zero e  Angelo Bonelli (Verdi)

 

21:00   PREMIAZIONE, Proiezione

La serata delle Premiazioni sarà condotta da Mila Cantagallo.

 

02 luglio 2015

— — — — — — — — — — — — — — — — — — — — — — — — — —
Evento su  www.facebook.com/events/628895577238024

 

Tutte le notizie sono riportate sul sito del Festival www.abruzzodocfest.org e sul sito dell’Associazione A.C.M.A. www.webacma.it.

 

A. C. M. A.

Associazione Cinematografica Multimediale Abruzzese

via Firenze 99 – 65122 Pescara

tel. +39 085 4210031

www.abruzzodocfest.org

print
Condividi:

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi