Cultura & Società

Nel borgo dei ricordi dove I muri raccontano … i giochi di una volta Dal 24 al 26 luglio 2015 – Azzinano di Tossicia

 

Al via la 15esima Edizione de I muri raccontano … i giochi di una volta, una tre giorni di arte, musica, giochi e profumo di lavanda per le vie di uno dei borghi più suggestivi della nostra provincia.

 

 

Ormai giunto alla sua 15esima Edizione, l’atteso evento muri raccontano … i giochi di una volta animerà anche quest’anno il meraviglioso paese di Azzinano di Tossicia dal 24 al 26 luglio, in una tre giorni tra arte, musica e tradizioni, che vedrà protagonisti i giochi di un tempo passato, il profumo della lavanda e i murales che rendono questo paese fiabesco unico nel suo genere.

La manifestazione, promossa dalla Proloco di Azzinano e in collaborazione con il GAL Leader Teramano, ha contribuito a rendere questo suggestivo borgo alle falde del Gran Sasso, con i  suoi giganteschi murales realizzati di anno in anno sulle facciate delle abitazioni da artisti provenienti da ogni parte d’Italia, un luogo fuori dal tempo e polo d’attrazione per comitive di turisti, associazioni e scuole.

 

“Azzinano è famosa per i suoi murales”ha dichiarato Pietro Seca, organizzatore della manifestazione “e anche quest’anno, oltre a molte iniziative dedicate ai giochi di una volta e alla riscoperta di prodotti locali come il vino cotto e il miele, durante la 3 giorni della manifestazione si potranno vedere all’opera i pittori Amedeo Marchetti di Trento e Dino Fiorini di Reggio Emilia mentre realizzano le loro opere sui muri del paese”.

 

“Valorizzare il passato, ma anche valorizzare il presente” ha dichiarato Franco Bellini, della Pro Loco di Azzinano“attraverso la riscoperta di prodotti tipici del nostro territorio e in particolare della zona di Azzinano, come il vino cotto, il miele e la lavanda attraverso due convegno, uno sabato e uno domenica, in collaborazione con il Gal Leader Teramano”.

 

“Il Comune di Tossicia” ha dichiarato l’Assessore Alfredo De Matteis “da sempre sostiene iniziative come questa di Azzinano, uno dei fiore all’occhiello del nostro territorio e che speriamo continuino a portare nuovi turisti e a far conoscere la nostra bella montagna e le nostre belle colline”

 

Venerdì 24 luglio sarà una giornata tutta dedicata ai più piccoli: alle 16.30, la manifestazione avrà inizio con la tradizionaleFesta della Lavanda, ovvero la consueta distribuzione e vendita di oggettistica a tema e fiori di lavnada da parte dei bambini del paese. Alle 18.30 l’Associazione Clown Zupirùanimerà le vie del paese con giochi e magie, mentre alle 19.30 avrà inizio lo spettacolo musicale  Reality… Sciò! sempre dedicato ai più piccini.

Sabato 25 luglio si parte alle 16.00 con i consueti “giochi di tempo” per i più piccini, come ruba bandiera, tiro alla fune etc… lungo le strade del paese. Alle 18.30 un ConvegnosulVino Cotto in collaborazione con il GAL Leader Teramano che vedrà protagonista questo straordinario prodotto della nostra tradizione, da riscoprire attraverso dibattiti e una degustazione finale.Alle 21.30 chiuderà la giornata il concerto di Clara Graziano e il suo Circo Diatonico, con musiche da circo, armonie, acrobazie di uno spettacolo viaggiante.

Domenica 26 luglio alle 10.30 la Tavola Rotonda dedicata al Miele in collaborazione con il GAL Leader Teramano; un interessante viaggio alla scoperta della caratteristiche locali di questo straordinario prodotto, le prospettive future  e lo sviluppo di questo eccezionale dono della natura. Il pomeriggio si aprirà alle 16.00 con Impariamo la Pizzica, laboratorio gratuito per imparare e riscoprire le danze popolari, e alle 17.00 con il Tiro alla fune, i giochi di una volta dedicati a tutti quegli adulti che non hanno smesso di essere bambini. Chiuderà la manifestazione il concerto di danze popolari del gruppo Terre del Sud che, alle 21.30, farà riecheggiare per le strade del borgo di Azzinano i ritmi sfrenati della Tammurriata, del Salterello e della Pizzica.

 

 

Per info: Web www.imuriraccontano.it;

print
Condividi:

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.