“MUSICA NEI CHIOSTRI” Concerto del 15 luglio 2015

15 luglio 2015 17:520 commentiViews: 96

Mercoledì 15 luglio alle 21.15, presso il chiostro San Giovanni di Teramo (piazza Verdi) prosegue la rassegna Musica nei Chiostri, organizzata dall’Associazione Orchestrale da Camera “B. Marcello” di Teramo.

La rassegna ospita il duo marchigiano Federico Bracalente al violoncello e Nicola Procaccini all’organo, con un programma interamente barocco e le musiche di Johann Christian Bach, Antonio Vivaldi e Pasquale Pericoli.

Federico Bracalente, nato a Fermo nel 1982, inizia a 5 anni lo studio del violoncello. Ha seguito i corsi e le lezioni di Tim Hugh, David Cohen, Kristina Blaumane, Massimo Polidori, Luigi Puxeddu, Olaf Maninger; è risultato vincitore di due borse di studio all’Accademia Mahler. Si è perfezionato con Mario Brunello e con il violoncellista e compositore Giovanni Sollima che lo ha definito come “ ..un Musicista e violoncellista Elegante e Sensibile “. Si è dedicato allo studio del violoncello barocco e del basso continuo con Stefano Veggetti, Sergio Azzolini e Paolo Zuccheri presso l’Akademie für Alte Musik di Brunico, Bolzano. Ha anche studiato vocalità antica con Claudine Ansermet e prassi esecutiva e canto gregoriano con Giovanni Acciai e Marco Berrini. Ha collaborato in ensemble da camera con Wolfram Christ, Giovanni Sollima, Mario Brunello, Francesco Di Rosa, Monika Leskovar, Luca Scandali, Michele Barchi, Ula Ulijona, Daniele Di Bonaventura, Markus Stockhausen, Paul Roczek, Francesco Manara, Luca Ranieri, Massimo Polidori, SeonYun Kim, Raphael Christ, prime parti dei Berliner Philarmoniker. Collabora con l’Orchestra da Camera di Mantova, l’Orchestra d’archi Italiana . Ha pubblicato l’integrale delle sonate per due violoncelli di Boccherini (Sonate Milanesi, strumenti originali), per l’etichetta olandese BRILLIANT CLASSICS. Ha inciso inoltre per EGEA, AMADEUS, HYPERION. Ha tenuto concerti in importanti sale tra cui Teatro Bibiena di Mantova; Sala Piatti, Bergamo; Teatro la Pergola, Firenze; Karuizawa Ohga Hall, Nagano; Tokyo Metropolitan Art Space, Muza Kawasaki Symphony Hall, Matsumoto Bunka Kaikan, Tokyo; Auditorium Parco della Musica, Roma; Graz Musikverein; Palazzo Ducale di Mantova; Basilica di San Marco, Venezia .. In importanti festival ed enti, tra cui : Ravello Festival; Suoni delle Dolomiti; Festival Piatti, Bergamo; Festival Musicale Piceno; Amici della Musica Firenze; Mantova Chamber Music Festival; ComodaMente, Vittorio Veneto; Venice Fondation .

Nicola Procaccini, nato a S. Elpidio a Mare nel 1995 e si è recentemente laureato in Tastiere Storiche presso il conservatorio Pergolesi di Fermo. In giugno è stato ammesso alla Hochschule für Musik di Amburgo dove proseguirà i suoi studi di organo e clavicembalo. Ha intrapreso l’apprendimento della musica all’età di cinque anni, studiando fisarmonica con il maestro Corrado Rojaç. Nel 2005 è entrato nella classe di fisarmonica del M. Centazzo presso il conservatorio di Fermo conseguendo nel 2010 il diploma di compimento inferiore. Si è iscritto successivamente al corso di Tastiere Storiche del M. Adriano Dallapè e al corso di Organo del M. Simonetta Fraboni presso il medesimo conservatorio.  E’ stato scelto dalla FIMA (Fondazione Italiana di Musica Antica), come organista e clavicembalista del FIMA ensemble, gruppo ad organico variabile composto da giovani musicisti selezionati ai corsi di Urbino Musica Antica. Ha intrapreso attività concertistica ed è attivo come collaboratore al cembalo, accompagnando masterclasses di artisti quali Sara Mingardo, Lia Serafini e Marco Scavazza presso importanti festivals di Musica Antica.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi