Mare, territorio e vino: se ne parlerà in un convegno a Torre del Cerrano

12 Luglio 2015 06:510 commentiViews: 10

 

Pineto (TE), 11 luglio 2015- Un convegno dal titolo “Il Vino é il migliore paladino del territorio?” ideato dal dott. Moreno Di Giovanni ed organizzato dalla Fondazione Italiana Sommelier Abruzzo Adriatico, avrà luogo a Pineto, nell’incantevole cornice della Torre del Cerrano, il prossimo 15 luglio a partire dalle ore 17.00.

Interverranno il Presidente dell’AMP Torre del Cerrano Benigno d’Orazio, il Sindaco di Pineto Robert Verrocchio, la Presidente dell’Associazione “é Abruzzo” nonché proprietaria dell’Azienda vitivinicola Torre dei Beati Adriana Galasso, il Presidente Abruzzese Movimento Turismo del Vino Nicola D’Auria, il Direttore dell’Oasi WWF-Calanchi di Atri Adriano De Ascentis. Modererà Moreno Di Giovanni.

Credo fortemente che le regioni che hanno un forte brand come regioni verdi e con territori che accolgono gli enoturisti in modo da farli emozionare abbiano tutti i presupposti per aumentare di molto la vendita dei propri vini. Il turista negli ultimi anni è completamente cambiato: oggi attraverso i media si documenta e si orienta sempre su un territorio che si confà con il suo concetto di optimum– ha dichiarato Moreno Di Giovanni spiegando come è nata l’idea del convegno- La perdita di diverse bandiere blu in pochi anni é un danno ambientale ed economico veramente importante per il nostro territorio; attualmente ne abbiamo solamente otto. Il mondo del vino è pieno di vigneron paladini del territorio ,basti pensare a Giacomo Soldera in Toscana o Nicolas Joly in Francia nella Loira o al nostro caro Francesco Paolo Valentini di Loreto Aprutino sempre in prima fila per la protezione della natura ma purtroppo molti dei nostri produttori di vino e di prodotti gastronomici in Abruzzo al di là del periodo economico sfavorevole, non credono, non investono e non proteggono il proprio territorio e il loro forte spirito ambientalista si spinge al massimo fino ad un palmo dei loro confini catastali. Nasce dunque dal concetto di mettere a sistema tutti questi concetti l’idea di un convegno di questo tipo che lascia spazio al confronto con una domanda aperta “Il Vino é il migliore paladino del territorio?””

 

L’incontro si aprirà con una visita guidata alla Torre del Cerrano, cui seguirà il convegno ed infine una degustazione a cura dei seguenti produttori: Illuminati, Tenuta i Fauri, Dora Sarchesi, Torre dei Beati e Pasticceria Emo Lullo con le “Sise delle Monache”.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi