LETTERA AL SINDACO DI TERAMO. Il progetto di recupero del teatro romano ancora “bloccato” dal ritardonell’invio al Ministro Franceschini dei documenti richiesti il 3 luglio 2015.

23 Luglio 2015 15:370 commentiViews: 23

associazione politica

 AMNISTIA GIUSTIZIA LIBERTÀ – Abruzzi

Liste di scopo, di unità democratica riformatrice, fra quanti in Italia, e non solo, lottano dando priorità assoluta all’obiettivo dell’uscita immediata, dopo decenni, del nostro paese dalla sua flagranza criminale contro i Diritti Umani e contro lo Stato di Diritto. Liste di unità per tutti i credenti in altro che l’assoluto potere autoritario di stato, di Cesare contro Pietro, in Italia e nel mondo.   Marco Pannella

 

LETTERA AL SINDACO DI TERAMO.
Il progetto di recupero del teatro romano ancora “bloccato” dal ritardonell’invio al Ministro Franceschini dei documenti richiesti il 3 luglio 2015.
In allegato e qui di seguito trascritto, il testo della lettera “aperta” rivolta al Sindaco di Teramo:

                             Al sindaco di Teramo

Gent.mo dott. Maurizio Brucchi

 

Caro Sindaco

        Ti scrivo per domandarti se ti è stato possibile dar seguito agli impegni  assunti con il MinistroDario Franceschini, nel corso dell’incontro tenuto il 3 luglio 2015 presso il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, per poter così procedere all’auspicato recupero del teatro romano diInteramnia.

Ritengo a tal fine utile ricordare che il Ministro, presenti il Presidente dell’Associazione Teramo Nostra Piero Chiarini, la delegazione del Partito Radicale composta da Marco Pannella, Rita Bernardini, Elisabetta Zamparutti, i consiglieri comunali Manola Di Pasquale e Alberto Melarangelo, dopo aver definitivamente chiarito che il Ministero non ha mai stanziato alcun finanziamento per il recupero del teatro romano di Interamnia , Ti ha chiesto espressamente, per poter utilmente valutare la possibilità di concederlo, l’invio della documentazione relativa al finanziamento che la Regione Abruzzo avrebbe già deliberato.

Hai provveduto a trasmettere al Ministro Dario Franceschini la documentazione richiesta?

Spero vorrai perdonarmi se insisto, ma, non è inutile ricordare che l’impegno informalmente assunto dal Ministro  di adoperarsi per reperire il finanziamento necessario, è stato subordinato all’esame dei documenti richiesti già nel corso dell’incontro del 3 luglio.

Nell’attesa dunque di risposta e certo del Tuo interessamento, invio i più cordiali saluti.

Teramo, lì 22 luglio 2015

                            Vincenzo di Nanna

     Segretario Amnistia Giustizia Libertà Abruzzi

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi