L’Aquila. Lutto: E’ MORTA LA COLLEGA ISOLINA SCARSELLA, CORDOGLIO ODG.

9 luglio 2015 20:130 commentiViews: 17

 

All’età di 50 anni è morta Isolina Scarsella, giornalista professionista. Isolina era cresciuta professionalmente nella redazione del Messaggero dell’Aquila, vera e propria scuola di giornalismo sotto la direzione di Guido Polidoro. Il Consiglio dell’Ordine dei giornalisti d’Abruzzo esprime profondo cordoglio per la scomparsa di una collega che ha sempre partecipato con impegno e passione all’iniziative delle associazioni di categoria.

I funerali di Isolina si terranno oggi, giovedì 9 luglio alle 15.30 nella Chiesa di San Pietro a Genzano (L’Aquila).

Pallotta (Odg): “Il cordoglio non costa nulla. Isolina, precaria, aspettava di essere regolarizzata”

“Il cordoglio spesso non costa nulla: costa molto di più impegnarsi ad arginare la precarizzazione di una professione che Isolina Scarsella ha interpretato fino alla fine con grande dignità e altrettanta professionalità. L’Ordine dei giornalisti d’Abruzzo si stringe al dolore dei familiari, dei parenti e degli amici di Isolina che fino all’ultimo ha atteso che la sua posizione di precaria dell’Ufficio stampa della Giunta regionale venisse regolarizzata o quantomeno rinnovata anche sotto forma di semplice collaborazione. Purtroppo è arrivata prima la morte. Nel suo nome, come nel nome di tutti quei giovani che del giornalismo vorrebbero fare la loro professione occorrerebbe che si smettesse una volta per tutte di continuare a rubare loro sogni e speranze”

Stefano Pallotta (Presidente Odg Abruzzo).

DAL SGA Sindacato giornalisti Abruzzo

La scomparsa di Isolina ci scopre colpevoli per le battaglie che non riusciamo a vincere. Isolina ci ha lasciato dopo una vita da collaboratrice precaria alla Regione Abruzzo.  In queste ore di profondo cordoglio non possiamo non chiederci in quanti stanno facendo il nostro mestiere dentro la Regione e in tanti altri enti pubblici senza averne titolo. Onoreremo la sua memoria scoprendolo e a chi, oggi, non resiste alla tentazione delle frasi di circostanza diciamo che l’unico modo per rispettare la sua memoria è mantenere gli impegni;  quegli impegni che la Regione Abruzzo ha assunto in maniera pubblica e solenne, davanti ai rappresentanti nazionali della nostra categoria: una legge regionale sull’editoria e sulla comunicazione pubblica.

Sga

Sindacato giornalisti abruzzesi

Pescara 9 luglio 2015

Anche la nostra redazione si unisce al lutto che ha colpito la famiglia Scarsella.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi