Giulianova. Accordo raggiunto. A disposizione della CRI l’area antistante la scuola di via Lepanto.

7 luglio 2015 19:400 commentiViews: 12

 

 

Su proposta del sindaco Francesco Mastromauro e dell’assessore ai Lavori pubblici Nello Di Giacinto, e grazie anche alla mediazione del prefetto di Teramo Valter Crudo, è stata trovata una soluzione per i mezzi e per l’allocazione provvisoria della sede della Croce Rossa Italiana.

Abbiamo messo a disposizione della CRI l’area antistante la scuola di via Lepanto, in attesa di trovare una sede definitiva e che possa soddisfare le loro specifiche esigenze. Pertanto nell’area – dichiara l’assessore – verranno collocati i mezzi ma anche, ricorrendo ad un container, la sede provvisoria per quattro mesi. In questo modo la CRI potrà continuare ad operare avendo il suo centro operativo nel quartiere Annunziata, a poche centinaia di metri da dove era prima allogata, mentre l’Amministrazione potrà dare seguito ai necessari e indifferibili interventi sul plesso scolastico della succursale ‘Bindi” così da ampliarlo e consentirvi il trasferimento dall’edificio di via Lepanto”.  

 

 

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi