Firmata la convenzione con la Regione Abruzzo relativa all’ufficio informazioni turistiche-IAT.

5 Luglio 2015 07:130 commentiViews: 4

 

Roseto punta sull’accoglienza e sulla

riorganizzazione dei servizi turistici.

 

Firmata la Convenzione tra Comune di Roseto degli Abruzzi e Regione Abruzzo relativa allo IAT – Ufficio di Informazione e accoglienza Turistica sito in Piazza della Libertà. La convenzione prevede che l’ente regionale metta a disposizione la storica struttura e le professionalità acquisite dai due dipendenti, Emidio Di Bonaventura, memoria storica dello IAT rosetano, ed Ezio Vannucci, che ha acquisito un’ampia esperienza nel settore sia per la sua attività politica comunale che per essere stato cinque anni assessore al turismo della Provincia di Teramo. L’accordo permetterà alla Regione di continuare a garantire l’apertura negli orari d’ufficio, mentre l’Amministrazione comunale provvederà a predisporre un’adeguata segnaletica stradale e garantire collaboratori, che consentiranno l’orario continuato nel periodo estivo, fino al prossimo mese di settembre, dalle ore 9 alle 22 compresi Sabato e Domenica. Tutto ciò grazie la convenzione che si sottoscriverà la prossima settimana tra il Comune di Roseto e l’Istituto Moretti.

L’iniziativa va nell’ottica di una riorganizzazione e valorizzazione complessiva dell’offerta turistica cittadina, rispondendo alla necessità di potenziare l’accoglienza sul territorio, di intercettare al meglio sia le esigenze dei flussi turistici stranieri, nazionali ma anche degli stessi residenti (si pensi alle informazioni garantite dall’Ufficio su tutta una serie di servizi presenti in città: manifestazioni ed eventi estivi, distribuzione depliant e materiale cartaceo, bus navetta, servizi di bike sharing e trasporti, informazioni su dove mangiare, dormire, oltre alla consulenza sugli itinerari e le escursioni sul territorio, su cosa visitare, i luoghi di interesse pubblico ecc.).

I collaboratori andranno ad integrare i dipendenti della Regione presso lo Iat i quali, grazie alla loro esperienza, contribuiranno al loro contributo formativo oltre che al coordinamento dell’attività degli studenti in stretto raccordo con il settore turismo del Comune. I ragazzi del Moretti che parteciperanno al progetto “alternanza scuola-lavoro” sono in possesso di una specifica formazione scolastica nel settore turistico e saranno anche loro in grado di colloquiare in lingua straniera con i visitatori provenienti dall’estero, oltre a possedere un’ottima padronanza degli strumenti informatici e capacità di integrare i flussi tradizionali di informazione attraverso i moderni canali social, quali Facebook e Twitter.

In questo modo puntiamo a valorizzare al meglio lo IAT, una struttura storica della città, già ex azienda di soggiorno, anche in funzione della prospettiva che dal prossimo anno l’ufficio, attualmente di proprietà regionale, possa entrare nella piena disponibilità e gestione diretta del Comune integrandola con la localizzazione di Info-point turistici sul resto del territorio.

L’intendimento dell’Amministrazione rosetana, anche in virtù della posizione strategica dello IAT, ubicato proprio nel cuore di Roseto, è quello di farne il cardine delle varie iniziative di rilancio e riorganizzazione dei servizi per il turismo già programmate e che saranno a breve diffusamente illustrate, nonché uno snodo fondamentale per agevolare l’accesso dei visitatori a servizi di informazione e attività turistica efficienti, qualificati e al passo con i tempi.

Antonio Norante

Consigliere Comunale delegato al Turismo

 

Roseto, lì 04/07/2015

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi