Fermate del Frecciabianca a Giulianova: Mercante: “Grande risultato”.

9 Luglio 2015 22:400 commentiViews: 31

 

L’Aquila, 09.07.2015 – “Un risultato importantissimo per Giulianova quello ottenuto questa mattina in Regione e che costituisce il frutto del lavoro profuso nei mesi scorsi per tutelare la stazione cittadina”. Queste le parole del Consigliere regionale del M5S, Riccardo Mercante, che ha espresso grande soddisfazione per il ripristino, dopo lunghi anni, delle fermate del Frecciabianca da parte di Trenitalia nello scalo abruzzese.

Della questione dell’impoverimento della stazione di Giulianova – ha spiegato il Consigliere – mi sono occupato sin dall’inizio legislatura ritenendo fondamentale restituire il giusto valore a quella che è, non solo la stazione più antica della Provincia di Teramo, ma anche la più importante, rappresentando il naturale punto di snodo dell’intero territorio e riferimento centrale di uno dei maggiori comprensori turistici della costa adriatica. Da troppi anni, infatti, la stazione era stata abbandonata a se stessa, privata di innumerevoli servizi, depauperata di svariati collegamenti ed esclusa dai circuiti a lunga percorrenza rischiando, così, di essere relegata a stazione di secondo livello.

Nessuna attenzione poi – ha continuato Mercante – era stata prestata alla città di Giulianova dal Governo regionale che, anzi, nel Protocollo di Intesa siglato nel mese di novembre con le Ferrovie dello Stato, nel prevedere misure dirette al rafforzamento e miglioramento del trasporto ferroviario nelle tre province di Pescara, l’Aquila e Chieti, aveva completamento dimenticato la Provincia di Teramo e la stazione di Giulianova. Proprio per questo ho ritenuto opportuno intervenire immediatamente e presentare una risoluzione che è stata approvata all’unanimità nella seduta consiliare del 27 gennaio scorso, con la quale sono riuscito ad attirare la giusta attenzione sulla stazione di Giulianova e ad ottenere l’impegno, da parte del Presidente D’Alfonso e della Giunta, al fine di ripristinare i servizi e le fermate soppresse.

Non posso far altro, quindi – ha concluso Mercante – che rallegrarmi nel constatare che il lavoro fin qui svolto sta producendo buoni risultati. Il ripristino delle fermate del Frecciabianca rappresenterà, infatti, un passaggio fondamentale del percorso diretto a riportare la stazione di Giulianova al centro del sistema dei trasporti della Regione. Un giusto riconoscimento che la città di Giulianova e l’intera Provincia aspettavano da tempo”.

 

print

Condividi:

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi