EDUARDO DE FILIPPO ALLA TORRE DI CERRANO | Domenica 26 luglio, ore 21,30

24 luglio 2015 12:580 commentiViews: 8

 

Domenica 26 luglio alle ore 21.30 terzo apuntamento a TORRE CERRANO con la Rassegna “LIBRI, DI SERA, A TORRE CERRANO”, un ciclo di incontri culturali con presentazioni di volumi Ricerche&Redazioni realizzato in collaborazione con L’Area Marina Protetta “Torre del Cerrano”.

Sarà di scena la poesia napoletana di EDUARDO DE FILIPPO, con il suo maggiore conoscitore e divulgatore a livello nazionale, MARIO DE BONIS: un evento imperdibile!

Uno spettacolo unico e coinvolgente quello che De Bonis proporrà nel suggestivo scenario del Giardino-terrazza sul mare ai piedi della torre, col sottofondo naturale della risacca.

Dopo i recenti e grandi successi di Napoli (Sala Comencini), Roma (Cineteca Nazionale), Salsomaggiore, Certosa di Padula, Mario De Bonis, autore del fortunato libro EDUARDO VISTO DA VICINO (Ricerche&Redazioni), incanterà i presenti con una densa selezione delle più belle liriche del Maestro partenopeo e del grande poeta e scrittore Pierpaolo Pasolini, in occasione del trentennale della scomparsa di Eduardo e del quarantennale della scomparsa di Pasolini.

In caso di maltempo, l’evento si terrà a Pineto, nella centralissima Sala “Corneli” di Villa Filiani.

Due parole sul fortunato libro di De Bonis, giunto alla seconda edizione aggiornata e accresciuta: Eduardo De Filippo “visto da lontano” è già grande: commediografo, drammaturgo, autore, attore, regista, maestro di teatro. “Visto da vicino”, con gli occhi incantati di un suo amico personale e studioso della sua arte teatrale – l’Autore Mario De Bonis -, si illumina anche come grande poeta.

La novità del libro è nella dolce esegesi di versi napoletani che incorniciano temi essenziali della vita dell’uomo: la famiglia, gatte e cani, la fede, l’amore, i costumi, la politica, la natura, le emozioni, la tristezza, la filosofia, la riconoscenza, l’amicizia, la cucina povera napoletana, tra gestualità e dialettalità, tra incoraggiamenti, promesse e speranze, in un piccolo album di ricordi.

Il volume è arricchito da un apparato iconografico di estremo interesse: bellissime immagini fotografiche di Eduardo De Filippo, biglietti autografi del grande commediografo, articoli a stampa, fotografie dei momenti conviviali dell’Autore De Bonis impegnato in serate di beneficenza in tutto il mondo e tanto altro ancora, in un libro tutto da gustare.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi