Di Silvestro: “La Vetrina del Parco si realizza con le forze a disposizione”

24 luglio 2015 12:520 commentiViews: 19

 

In risposta a un articolo pubblicato sul quotidiano il Centro in data 24 luglio 2015 dal titolo “Vetrina del Parco a rischio mancano 20.000 euro”

 

<< Ci troviamo basiti nel venire a conoscenza tramite stampa del disagio del presidente dell’Associazione “il Chiostro”- afferma l’Assessore alla cultura e al Turismo Alfonso Di Silvestro – un fulmine al ciel sereno vista la collaborazione e la fiducia che l’amministrazione ripone nella storica associazione di Montorio >>.

<< Non ultima – continua Di Silvestro – la collaborazione per la realizzazione dell’evento dello scorso maggio “Il Bocconotto Montoriese”, vero e proprio riconoscimento nella bontà del rapporto. Tra l’altro l’associazione “Il Chiostro” era a conoscenza da un anno dell’indirizzo dell’amministrazione che ha portato alla riduzione del contributo da 20.000 a 10.000 euro. Come noto, viste le difficoltà economiche ereditate dal Comune si sta realizzando un’operazione di spending review su tutti i fronti per far quadrare il bilancio, ereditato in condizioni pessime. E’ stato necessaria una lettura capitolo per capitolo facendo opera di razionalizzazione. Proprio sulla cultura e il turismo sono stati tagliati quest’anno complessivamente 25 mila euro, dopo un primo taglio avvenuto nel secondo semestre del 2014. Oggi i capitolati delle due deleghe sono complessivamente di circa 40.000 euro a fronte degli 87.000 del 2013. Tagli che hanno dovuto subire tutti i protagonisti del territorio, nessuno escluso, in un operazione senza favoritismi e in piena trasparenza >>.

<< I contributi per la vetrina non possono essere più quelli di una volta, bisogna avere la capacità di saper organizzare l’evento con quello che si ha a disposizione, anche a costo di ridimensionare la manifestazione – continua Di Silvestro – inoltre nell’ottica di dare un futuro alla manifestazione stessa abbiamo iniziato un dialogo con il Comune dell’Aquila per cercare nuove collaborazioni e un gemellaggio con la “Festa della montagna”. E’ normale che la cosa non può essere immediata, ma è il chiaro segnale del nostro impegno per una progettualità >>.

<< Se l’associazione “Il Chiostro” ha difficoltà ad organizzare la Vetrina del Parco, – chiude l’Assessore Di Silvestro – ce lo dicesse invece di amplificare una problematica sui giornali. Con molta onestà non capiamo questa esternazione, legittima, ma fuori luogo. Le risorse che possiamo mettere a disposizione sono quelle individuate, abbiamo fatto richiesta al BIM che gestisce fondi anche della nostra comunità ed ad altri Enti. Sarebbe giusto coinvolgere anche privati nuovi disponibili ad investire su una manifestazione di estrema importanza, ma che ha bisogno, come del resto Il Parco stesso, di un rilancio complessivo>>.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi