Castellalto, in arrivo il bando di gara per il secondo ponte sul Vomano tra Castelnuovo e Cellino Attanasio

25 luglio 2015 15:330 commentiViews: 15
 

«Il nuovo ponte di Castelnuovo Vomano si farà, come da programma, ma è cosa ben distinta dal lodevole progetto per la realizzazione di un’altra opera strategica di collegamento tra le zone industriali di Pineto, Atri e Roseto». Il sindaco di CastellaltoVincenzo Di Marco rassicura così i cittadini e i componenti del comitato “Un ponte per il futuro – 2 ponti sono meglio di 1”, che nel corso dello scorso anno avevano raccolto tremila firme per la realizzazione di un secondo ponte sul fiume Vomano per unire le zone industriali di Cellino Attanasio e Castelnuovo.

«Il progetto è quasi pronto e presto uscirà il bando di gara per il nostro ponte, che sarà un volano di sviluppo viario e urbanistico per tutto il comprensorio interessato, in cui sono presenti numerose imprese attive anche a livello internazionale», ha ribadito il primo cittadino, «L’opera strategica proposta dalle amministrazioni di Pineto, Atri e Roseto non rappresenta un’alternativa a quella di Castelnuovo, questo sia ben chiaro». Nel corso degli ultimi giorni si erano sollevati timori per la possibilità che il ponte sul Vomano proposto dalle amministrazioni costiere potesse inficiare  il progetto di una seconda opera di collegamento sul fiume Vomano per l’area di Castelnuovo Vomano, Cellino Attanasio e Cermignano.

«Ben vengano i progetti che portano allo sviluppo e al miglioramento dell’area del Vomano e delle sue infrastrutture, creando nuove sinergie tra le realtà produttive», ha concluso Di Marco, «ma non ci sono rischi per il ponte di Castelnuovo Vomano. Si tratta di due opere strategiche diverse, che interesseranno zone industriali differenti». Quella proposta dai Comuni costieri andrebbe a collegare le zone artigianali di Pineto ed Atri con lo svincolo autostradale di Roseto attraverso un nuovo ponte sul fiume Vomano, mentre il ponte di Castelnuovo sarà realizzato poco più a valle rispetto a quello già esistente, interessando i territori di Castellalto, Cermignano e Cellino Attanasio.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi