Italiani all'Estero, Lettere

USA. Se solo sapessimo valutare tutto quanto l’Abruzzo può’ offrire.

Se solo tentassimo

di cacciare quel brutto diavolo che assilla la nostra bella regione che ci ha costretti,per secoli, a vivere vite “chiuse”,introverse,senza tanti fronzoli estetici.Se solo di
tanto in tanto  ricordassimo che i Sanniti stavano li’ li’ per dare alla sacra Roma una batosta solenne.Insomma un  lembo della penisola dove c’e’ tutto:montagne stupende,
mare blu con ottimo pesce,gente forte e gentile ma “tosta” come disse una volta
d;Annunzio.
George Clooney dalla sua favolosa villa a Laglio,su lago di Como,aveva
messo in cantiere un film che avrebbe messo in primo piano la cultura de L’Aquila
ma poi il terremoto distrusse tutto.Il regista Tuturro quando e’ a Hollywood o a
New York,tra le altre cose parla spesso di “quella regione che deve essere un braccio del Signore” L’attore Madsen,che recita spesso per il regista Tarantino, ha acquistato una casetta da rimettere  a posto a Fallo,paesino in provincia di Chieti con 150 abitanti.Pace infinita.
Potrei ricordare altri episodi del genere. Invece vorrei soltanto ricordare agli
abruzzesi che la nostra regione ha tanto,tantissimo da offrire.Ma
dormendo non si rivolse molto.E oggi forse tanta gente in Abruzzo…riposa.Sveglia,vivaddio!
Benny Manocchia
image_pdfimage_print
Condividi:

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.