Roseto. Disputa sui servizi nella Riserva Borsacchio . Richiesti chiarimenti al nazionale dell’associazione guardie ambientali , al comune ed al comando dei vigili

20 Giugno 2015 16:430 commentiViews: 9
In queste ore è di risalto pubblico questo articolo:
Il responsabile regionale delle guardie ambientali dichiara che questo gruppo non appartiene a tale associazione riconosciuta e conspecifiche competenze certificate in sede ministeriale in tema di vigilanza ambientale.
A questo gruppo di Roseto sono stati affidanti presumibilmente compiti di vigilanza e tutela all’interno della Riserva Borsacchio.
Nel pomeriggio ho inviato una missiva al Sindaco di Roseto , al responsabile nazionale dell’associazione Guardie Ambientali ed al comando dei Vigili di Roseto.
Da una ricerca ho trovato una determina del comune che assegna all’associazione Guardie Ambientali Onlus dei locali in comodato d’uso gratuito presso la scuola di via G. Milli ma non altro.
Ho richiesto copia della determina o delibera per comprendere nel dettaglio quali sono i compiti di tale associazione all’interno della Riserva Borsacchio.
Come annunciato in passato , all’interno della riserva non verrà tollerato niente di non conforme alla vigente normativa ed all’interesse dei cittadini.
Attenderò la risposta da parte dei soggetti interessati. In assenza di ciò valuterò un esposto.

Marco Borgatti – Roseto

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi