Roseto. “Alluvione 2011 – la beffa dei rimborsi ai cittadini” – iniziativa SEL a Roseto con l’assessore regionale Mazzocca – Venerdì 19 Giugno ore 21.00 Villa Comunale

18 giugno 2015 21:030 commentiViews: 10

 

Venerdi 19 giugno alle ore 21:00, presso i locali della villa comunale, il circolo di Sinistra Ecologia e Libertà di Roseto organizza un incontro pubblico per parlare della beffa sui rimborsi per l’alluvione del 2011,  e sulle modalità di accesso al credito per l’altra alluvione, quella del 2013.

I cittadini di Roseto, così come quelli degli altri comuni, a causa di clamorosi errori da parte della scorsa giunta regionale rischiano di non ricevere alcun rimborso, nonostante gli ingenti danni subiti.

Presente il nostro assessore regionale Mario Mazzocca, il quale illustrerà il faticoso lavoro avviato in queste settimane per cercare di trovare una soluzione accettabile e dignitosa per tutti quei cittadini che hanno visto perdere, nel giro di poche ore parte del loro patrimonio mobiliare e immobiliare, come automobili, attività, attrezzature, affetti personali.

Come partito abbiamo deciso di trattare l’argomento pubblicamente soprattutto per spezzare la rete di silenzio che avvolge questa terribile pagina di pessima amministrazione, sia dal punto di vista tecnico che politico.

Nella serata spiegheremo chi e in che modo ha commesso gli errori all’epoca dei fatti, e soprattutto che cosa possiamo fare per recuperare la situazione.

Invitiamo tutta la cittadinanza a partecipare all’evento, perché solo mediante la partecipazione organizzata possiamo creare una spinta propulsiva decisiva per riottenere quanto ci è stato tolto.

Circolo SEL Roseto degli Abruzzi

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi