PRESENTATO IL NUOVO STATUTO DELL’AMP TORRE DEL CERRANO

18 giugno 2015 21:100 commentiViews: 12

 

Potrà contribuire al miglioramento delle attività dell’Ente

Verrà esaminata dall’Assemblea dell’AMP Torre del Cerrano la riforma statutaria deliberata dal Presidente-Commissario, Avvocato Benigno D’Orazio, su incarico conferitogli il 10 giugno scorso della stessa Assemblea. Il nuovo Statuto si è reso necessario sia per adeguare lo stesso alle sopravvenute disposizioni normative, che stabiliscono tra l’altro una riduzione da nove a cinque dei componenti del CdA prima del rinnovo delle cariche consortili, sia per evidenti ragioni di ammodernamento della Carta Statutaria risalente al 2007.

Il nuovo Statuto del Consorzio di gestione dell’Area Marina Protetta Torre del Cerrano è frutto dell’esperienza maturata nei primi cinque anni di vita del consorzio stesso. Si è provveduto ad eliminare lacune e ad apportare ammodernamenti. Tra gli elementi caratterizzanti il nuovo Statuto vanno segnalati:  dignità statutaria alla Torre di Cerrano, sia nel senso di luogo-simbolo dell’Ente, sia come bene storico-culturale, dove si svolgono le principali attività a rilevanza esterna. Questa dignità comporta l’assunzione di responsabilità dei soci che a vario titolo possono e debbono impegnarsi per la valorizzazione della stessa Torre e delle attività ivi svolte dal Consorzio.

Altro punto qualificante il progetto di modifica riguarda la composizione e la nomina del Consiglio d’Amministrazione: l’assemblea potrà scegliere i componenti (massimo cinque) con ampia discrezionalità, potendo con proprio atto – da assumere a maggioranza qualificata del 70% delle quote – disciplinare procedure e modalità di nomina; per contro, stati introdotti limiti per l’accesso alle cariche: dovranno essere esperti particolarmente qualificati in materia di aree protette e biodiversità, così come prevede la legge sui Parchi (L. 394/91 e succ. mod.) Per il Presidente, inoltre, è richiesta un’adeguata esperienza gestionale e/o dirigenziale ed il titolo di studio della Laurea.

                E’ stato istituzionalizzato il Forum della Carta Europea per il Turismo Sostenibile, con la finalità di conformare le attività dell’AMP ai principi della Carta. Il Forum risponde all’esigenza di partecipazione di enti, istituzioni, associazioni, categorie che a vario titolo si interessano alla vita del Parco; si realizza così quel felice connubio tra ente e attori del territorio, connubio che può assicurare prospettive di sviluppo all’ente ed un’ulteriore crescita ecosostenibile del territorio.

Lo Statuto non viene modificato nella parte in cui prevede il principio dell’alternanza nella designazione del Presidente da parte dei Comuni di Silvi e Pineto. Si precisa purtuttavia che lo Statuto vigente, in deroga a tale principio, prevede esplicitamente la possibilità che il Presidente possa essere rinominato per una sola volta (art. 19 comma 5). La precisazione si rende necessaria al solo fine di evitare le disinformazioni circolate sul punto negli ultimi tempi.

Particolare attenzione è riservata alla sezione trasparenza con l’obbligo dell’Ente di pubblicare sul sito istituzionale www.torredelcerrano.it tutti gli atti del Consorzio e le attività svolte, in modo da fornire ai cittadini la più ampia possibilità di conoscere l’Ente e di partecipare alle sue iniziative.

Metto a disposizione dell’Assemblea un compiuto progetto di riforma statutaria – ha dichiarato il Presidente D’Orazio – che, pur nelle ristrettezze di tempo concesso, possa contribuire ad un ulteriore miglioramento complessivo dell’attività dell’Ente. Ovviamente, si tratta di un progetto aperto alle proposte di miglioramento e/o modifica del testo che i soci intendono formulare”. 

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi