Pescara. Dopo nove giorni dall’avvio dello sciopero della fame, nel silenzio più totale di tutte le forze politiche, alcuni giorni fa abbiamo avviato una interlocuzione con il M5S,

8 giugno 2015 18:230 commentiViews: 4

culminata con la decisione del partito di Grillo di sposare la causa della Grande Pescara.
Gli esponenti del M5S non solo si sono fatti carico della volontà uscita dalle urne e della necessità di garantirne il rispetto ma hanno anche colto gli enormi vantaggi in termini di ricaduta economica che la fusione dei Comuni comporterà per l’intera Regione Abruzzo.
E’ grazie alla presa di posizione del M5S che sospendo lo sciopero della fame, invitando non solo le forze politiche ma anche i singoli esponenti ad affiancarci nella battaglia che condurrà alla realizzazione del nuovo Comune.
Alessio Di Carlo
già candidato per La Grande Pescara

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi