Montorio: 4 stagioni per un anno congeda la “primavera”

20 giugno 2015 14:570 commentiViews: 7

 

Un calendario all’insegna della buona musica fatto di promozione del territorio e collaborazione

Il progetto “4 Stagioni per un anno” partito con il calendario della “Primavera” arriva al primo step. Si chiude la prima programmazione in maniera estremamente positiva. Un cartellone, quello di primavera, ricco e di livello grazie all’impegno di tutte le associazioni che si sono aperte alla collaborazione con l’amministrazione. Amministrazione Comunale che ha trovato tramite bando, un contributo della “Fondazione Tercas” che diventa partner ufficiale del progetto 4 Stagioni. Tutto per il bene del paese nell’ambito culturale e turistico. La ”Proloco di Montorio” che oltre a promuovere una rassegna musicale, su tutti l’evento con Fabrizio Bosso, ha iniziato a valorizzare l’antico Organo della collegiata di San Rocco, fiore all’occhiello del nostro patrimonio cultural-musicale. L’associazione “Il Chiostro” è stata fondamentale partner del Comune e del GAL, nell’organizzazione del “Bocconotto Montoriese” evento che ha promosso a livello regionale e nazionale il nostro dolce tipico, grazie anche alle telecamere del format di Rete 4 “Ricette all’italiana” e all’impegno del critico culinario Antonio Paolini. Sempre presente il “Centro di Aggregazione Giovanile” con le puntuali conferenze e le attività sociali e culturali, sempre valido appoggio per tutte le altre associazioni e capofila nel concetto di collaborazione con tutti i protagonisti del territorio. “I Teatri delle Rue” che continuano la tradizionale rassegna di “Orti aperti” che quest’anno è partita proprio da Montorio con la chicca dello spettacolo degli “Yo Yo Mundi” di livello nazionale al teatro comunale. Tutte le scuole hanno chiuso le loro attività con i saggi di fine anno: Musicanto, Marzia New Dance, l’MSP Abruzzo, il Centro coreografico e le Scarpette rosa. Con queste ultime due, che per motivi logistici si esibiscono al teatro di Teramo, ci siamo lasciati con la volontà di realizzare qualcosa anche al teatro di Montorio, sempre nell’ottica della collaborazione. Infine la ciliegina della “1000 miglia” che siamo riusciti a far transitare, grazie all’impegno del comitato di cui facevamo parte, nel nostro centro storico.

<< Una Primavera di livello quella appena passata – afferma l’assessore alla cultura e al turismo Alfonso Di Silvestro – colgo l’occasione per ringraziare tutte le associazioni per la disponibilità e la volontà di condividere insieme questo percorso, al fine di essere sempre più organizzati e sempre più offerta turistica del territorio >>.

<< Finita la primavera, – conclude Di Silvestro – ora ci aspetta il secondo cartellone di eventi con l’”Estate montoriese” che parte con il “Palio della conca” e il “Weekend’Arte 2015” giunto alla 4°edizione, assolutamente da non perdere >>.

 

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi