Giulianova. Black out Enel: il governatore D’Alfonso ottiene per Giulianova oltre 40 mila euro. Detrazioni nelle prossime bollette.

18 Giugno 2015 21:060 commentiViews: 24

 

 

Ammonta complessivamente a 40.650 euro la somma che il governatore Luciano D’Alfonso ha ottenuto dall’ENEL per gli utenti del Comune di Giulianova come ristoro per i disagi derivanti, nei primi giorni dello scorso marzo, dall’interruzione dell’erogazione dell’energia elettrica.

Mastromauro e D'Alfonso

Mastromauro e D’Alfonso

Ho ritenuto infatti – ha scritto il governatore al sindaco Francesco Mastromauro dandogli la notizia – che il protrarsi per un lungo periodo di tempo dell’erogazione dell’energia elettrica a causa delle difficoltà incontrate dall’ENEL nel provvedere al ripristino dell’energia con i necessari interventi di emergenza, richiedesse un intervento ristoratore dei gravi disagi avuti dalla cittadinanza e dalle imprese”.

Ringrazio a nome dei cittadini il governatore”, dichiara il sindaco, “che continua a riservare a Giulianova, su questioni anche apparentemente marginali, un’attenzione che invece, durante la presidenza di Gianni Chiodi, in pratica non c’è mai stata. In questo caso specifico i miei concittadini avranno, proprio grazie all’intervento del presidente D’Alfonso, una detrazione nelle prossime bollette. In ogni caso per evitare che si verifichino in futuro le situazioni di disagio, il 22 giugno prossimo è stato fissato a L’Aquila con i vertici dell’ENEL un incontro, al quale parteciperò, riguardante i necessari ed adeguati interventi di manutenzione e potenziamento degli impianti elettrici della rete”.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi