Teramo. LE PRINCIPALI ATTIVITA’ OPERATIVE, I DATI STATISTICI DELLA POLIZIA IN PROVINCIA DI TERAMO DALL’APRILE 2014 ALL’APRILE 2015 E L’ELENCO DEI RICONOSCIMENTI CONSEGNATI.

22 Maggio 2015 19:560 commentiViews: 148

Diverse le attività di indagine condotte dalla Polizia di Stato di Teramo,  di cui si ricordano le più importanti:

 

Polizia Stradale Giulianova

Polizia Stradale Giulianova

Nell’ambito del contrasto al fenomeno della prostituzione all’interno di appartamenti va ricordata un’attività investigativa che ha consentito di far luce su un vasto giro di prostituzione individuando, per la prima volta nella zona costiera di questa provincia, ed in particolare nel comprensorio di Alba Adriatica e Martinsicuro,  diverse abitazioni adibite a  vere e proprie “case d’appuntamento”. L’attività di indagine ha consentito di sottoporre a sequestro preventivo n.29 appartamenti dislocati sulla costa teramana in località Martinsicuro, Villa Rosa e Alba Adriatica, in quanto immobili stabilmente adibiti a “case di prostituzione”. All’esito delle indagini sono state deferire all’A.G. di Teramo n.23 persone, indagate per il reato di locazione di appartamenti al fine di esercizio di una casa di prostituzione e di favoreggiamento della prostituzione, nonché identificate n.131 prostitute d varie nazionalità (dominicana, ucraina, cinese, brasiliana, spagnola e italiana) di cui n.10 sottoposte a provvedimento di espulsione.

 

Per quanto attiene alla repressione dei reati contro il patrimonio vi è da dire che  il furto è il reato più diffuso ed è quello che fa registrare nella collettività un certo senso di insicurezza e di preoccupazione, perché è quel reato che incide maggiormente sulla “sicurezza percepita”.  A tal riguardo questo Ufficio, a seguito di laboriosa indagine, ha individuato e segnalato alla locale A.G. un gruppo di Albanesi che avevano costituito in questo territorio una vera e propria associazione a delinquere finalizzata ai furti e alle rapine in abitazioni. L’attività investigativa, condotta in collaborazione con la Squadra Mobile di Ascoli Piceno, consentiva di trarre in arresto, in due distinte operazioni, nr. 9 cittadini albanesi responsabili a vario titolo di furti in appartamenti, ricettazione e rapina in abitazione consumati tra le regioni Abruzzo e Marche.  I successivi approfondimenti investigativi permettevano di ipotizzare una vera e propria associazione per delinquere composta da cittadini albanesi finalizzata alla commissione di furti in appartamenti. A seguito dell’attività di indagine veniva emessa dall’Autorità Giudiziaria un’ ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico di 12 cittadini Albanesi tutti responsabili del reato di associazione per delinquere finalizzata ai furti ed alle rapine.

 

Sempre in tema di reati contro il patrimonio si segnala che è stata da poco conclusa un’ indagine condotta unitamente alla sezione di Polizia Postale e delle Comunicazioni di Teramo che ha condotto all’arresto di 10 persone destinatarie di un’ordinanza di custodia cautelare riguardante un’associazione criminosa, composta da cittadini italiani e stranieri responsabili di vari

 

– 1 –

 

reati, tra cui utilizzo indebito di carte di pagamento contraffatte, accesso abusivo a sistemi informatici, ricettazione ed altri in fase di accertamento. Nel corso delle indagini, condotte dalla Squadra Mobile e dalla Polizia Postale e delle Comunicazioni, emergeva l’esistenza di un’organizzazione criminale stanziata tra i comuni di Alba Adriatica, Teramo e Colonnella, con diramazioni in altre regioni italiane, dedita al procacciamento e divulgazione di codici di carte di pagamento illecitamente carpiti a cittadini statunitensi, australiani e indiani. Il sodalizio criminale, grazie a contatti in Pakistan gestiti da uno degli indagati, procurava i codici contraffatti e li divulgava agli altri affiliati.

Non minore è stato lo sforzo in tema di prevenzione dei reati sul territorio della provincia di Teramo, come si può evincere dal numero delle pattuglie impiegate in specifici servizi di controllo e vigilanza. Con l’ausilio anche di unità del Reparto Prevenzione Crimine Abruzzo di Pescara, richieste settimanalmente, sono state pattugliate durante il periodo in esame le aree della provincia maggiormente interessate da attività illegali, anche con servizi serali e notturni.

Le città della costa, in particolare, la Val Vibrata e l’area del Vomano sono stati i territori in cui l’impegno della Polizia di Stato della provincia è stato maggiormente elevato, proprio per le problematiche sopra segnalate.

Ma non sono mancati servizi straordinari anche nel resto del territorio provinciale che, in sintonia con le altre Forze di Polizia, hanno consentito di limitare l’aggressione della criminalità alle popolazioni locali.

 

Elenco del personale della Polizia di Stato che ha ricevuto riconoscimenti

premiali per attività di servizio

 

Divisione Anticrimine

 

Lode

conferita a:

  1. Ass. C. EVANGELISTA Mirio

Motivazione: Con impegno e professionalità, portava a termine una complessa attività d’indagine, che si concludeva con il sequestro di patrimoni immobiliari e finanziari, nonché con l’adozione di misure di prevenzione a carico di tre soggetti.

Teramo, 26 giugno 2013

 

Squadra Mobile

 

Encomio

conferito a:

  1. V. Q. Agg. Dr. Gennaro CAPASSO
  2. Isp. C. PANAIOLI Gabriele
  3. Isp. DI GIUSEPPE Vincenzo
  4. Ass. C. MARCONE Walter

– 2 –

 

 

 

Motivazione: Evidenziando perfetta conoscenza della materia e delle tecniche investigative, dirigeva e partecipavano ad indagini di polizia giudiziaria che consentivano di assicurare alla giustizia un pericoloso sodalizio criminale composto da cittadini italiani ed albanesi, dedito allo spaccio di sostanze stupefacenti.

Teramo, 24 gennaio 2013

 

Lode

conferita a:

  1. Ass. C. DI EGIDIO Teodoro
  2. Ass. C. STURBA Massimo

Motivazione: Per l’impegno profuso in articolate indagini di polizia giudiziaria che consentivano di assicurare alla giustizia un pericoloso sodalizio criminale composto da cittadini italiani ed albanesi, dedito allo spaccio di sostanze stupefacenti.

Teramo, 24 gennaio 2013

 

Lode

conferita a:

  1. V. Q. Agg. Dr. Gennaro CAPASSO
  2. Isp. Sup. CERQUITELLI Luigino
  3. Isp. TACCONI Claudio
  4. Ass. C. COGNITTI Paolo
  5. Ass. C. FASCIOLI Marco
  6. Ass. C. MANARI Rinaldo    
  7. Ass. C. SILVINO Giulio
  8. Ass. C. STANCHIERI Jarno
  9. Ass. C. STURBA Massimo

Motivazione: Per l’impegno profuso nel dirigere e nell’espletare una complessa attività d’indagine che si concludeva con l’arresto di quattro giovani pregiudicati dediti alla commissione di reati contro il patrimonio e la pubblica fede, ed in materia di armi.

Teramo, 12 luglio 2013

 

U.P.G.S.P.

 

 

PROMOZIONE PER MERITO STRAORDINARIO ALLA QUALIFICA DI

VICE SOVRINTENDENTE

conferita a:

  1. Ass. C. DI FRANCESCO Ercole
  2. Ass. C. GABRIELE Massimiliano

– 3 –

Motivazione: Evidenziando elevata professionalità, alto senso del dovere e sprezzo del pericolo, intervenivano, unitamente ad altro personale, in seguito ad un incendio sviluppatosi in uno stabile; nella circostanza, nonostante  l’intensa coltre di fumo, riuscivano a trarre in salvo quattro persone in grave pericolo di vita.

Chiaro esempio di dedizione e coraggio.

Teramo, 29 luglio 2014

 

Polizia Stradale

 

PROMOZIONE PER MERITO STRAORDINARIO ALLA QUALIFICA DI

VICE SOVRINTENDENTE

 

conferita a:

  1. Ass. C. DI PAOLANTONIO Nicolas
  2. Ass. C. TARICANI Giuseppe

Motivazione: Evidenziando straordinarie capacità professionali, non comune determinazione operativa e sprezzo del pericolo, intervenivano, unitamente ad altro personale, a seguito dell’esplosione di un colpo di fucile da parte di un anziano che, dalla finestra del proprio appartamento, aveva attinto una donna in strada; nella circostanza, affrontavano l’uomo riuscendo a disarmarlo e trarlo in arresto.

Bellante (TE), 20 agosto 2013

 

 

Encomio Solenne

conferito a:

  1. Ass. BELLINI Fabrizio

 

Motivazione: Evidenziando elevate capacità professionali, non comune determinazione operativa e sprezzo del pericolo, espletava una complessa operazione di polizia giudiziaria che si concludeva con l’arresto di un individuo, armato di fucile, responsabile di omicidio.

Bellante (TE), 20 agosto 2013

 

Encomio Solenne

conferito a:

  1. Sovr. DE SIMONE Gianluca
  2. Ass. C. DE IULIIS Umberto

 

Motivazione: Evidenziando elevate capacità professionali, non comune determinazione operativa e slancio altruistico, espletavano una complessa operazione di salvataggio in favore di una donna che stava annegando all’interno della propria autovettura in un sottopasso invaso dall’acqua a seguito delle forti precipitazioni temporalesche.

Atri (TE), 5 settembre 2012

– 4 –

Encomio

conferito a:

  1. Sovr. DE SIMONE Gianluca
  2. Ass. C. MAZZONE Alessandro
  3. Ass. C. PAGNOTTELLA Gabriele

 

Motivazione:  A seguito di una segnalazione giunta al 113 per una rapina presso un istituto bancario, evidenziando spiccate capacità professionali e notevole conoscenza delle tecniche operative, riuscivano a rintracciare ed a trarre in arresto i rapinatori i quali, dopo aver abbandonato il mezzo con cui erano fuggiti, si erano nascosti nella fitta vegetazione di un bosco.

S. Egidio alla Vibrata (TE), 21 maggio 2013

 

 

Lode

conferita a:

  1. Isp. GIUSTI Antonello
  2. Sovr. CELLINI Loris
  3. Ass. C. DE IULIIS Umberto

 

Motivazione:  A seguito di una segnalazione giunta al 113 per una rapina presso un istituto bancario, evidenziando lodevoli capacità professionali e buona conoscenza delle tecniche operative, partecipavano alle ricerche dei rapinatori che venivano tratti in arresto.

S. Egidio alla Vibrata (TE), 21 maggio 2013

 

Lode

conferita a:

  1. Sovr. CELLINI Loris

Motivazione: Con impegno e senso del dovere, espletava un intervento di soccorso pubblico a favore di una donna rimasta intrappolata all’interno di un veicolo in fiamme, a seguito di incidente stradale.

Teramo, 6 giugno 2013

 

Lode

conferita a:

  1. Sost. Comm. DI STEFANO Stefano
  2. Isp. Capo TERZANO Fabio
  3. Ass. C. DI EGIDIO Corrado

– 5 –

 

 

Motivazione: Evidenziando lodevoli capacità professionali ed intuito investigativo partecipavano ad una complessa ed articolata indagine di polizia giudiziaria che si concludeva con l’arresto di 17 persone ed il deferimento in stato di libertà di altre 384 appartenenti ad un sodalizio criminale dedito ai reati di falsità ideologica e abuso d’ufficio.

L’Aquila, 14 dicembre 2012

 

 

Commissariato P.S. Atri 

 

Lode

conferita a:

  1. Ass. C. CICHELLA Dani

Motivazione: In servizio presso il Commissariato di P. S. di Atri, espletava un intervento di soccorso pubblico che consentiva il salvataggio di un anziano con intenti suicidi.

Atri (TE), 11 giugno 2013

 

 

Posto Polizia Ferroviaria Giulianova

 

Encomio

conferito a:

  1.  1.  Sovr. C. CAMPANELLA Giovannino
  2. Ass. C. D’ANTONIO Michele

 

Motivazione:  A seguito di una segnalazione giunta al 113 per una rapina presso un istituto bancario, evidenziando spiccate capacità professionali e notevole conoscenza delle tecniche operative, riuscivano a rintracciare ed a trarre in arresto i rapinatori i quali, dopo aver abbandonato il mezzo con cui erano fuggiti, si erano nascosti nella fitta vegetazione di un bosco.

S. Egidio alla Vibrata (TE), 21 maggio 2013

 

 

Lode

conferita a:

1. Ass. C. BELLACHIOMA Domenico

 

Motivazione:  A seguito di una segnalazione giunta al 113 per una rapina presso un istituto bancario, evidenziando lodevoli capacità professionali e buona conoscenza delle tecniche operative, partecipavano alle ricerche dei rapinatori che venivano tratti in arresto.

S. Egidio alla Vibrata (TE), 21 maggio 2013

– 6 –

^^^^^^^

ATTIVITA’ DELLA POLIZIA DI STATO

Si partecipano le statistiche aventi in oggetto i dati salienti dell’attività della Polizia di Stato della Provincia di Teramo, nel periodo aprile 2014 – aprile 2015.

Tali dati certificano l’attività di contrasto dei reati in genere e l’attività Amministrativa di competenza:

 

Persone arrestate

Nr.

86

Persone denunciate

Nr.

884

Eroina sequestrata

Gr

348,55

Cocaina sequestrata

gr.

2.130,00

Hashish sequestrato

gr.

2.166,00

Marijuana

gr.

3.262,00

Avvisi orali:

Nr.

11

Rimpatri con fogli di via obbligatorio e con divieto di ritorno

Nr.

64

Proposte sorveglianza speciale della P.S.:

Nr.

8

Ammonimenti art. 8

Nr.

8

Provvedimenti art. 75 bis:

Nr.

20

Divieto di accesso agli impianti sportivi:

Nr

19

Misure di prevenzione  patrimoniale

Nr

1

Chiamate “113”

Nr.

26.664

Persone controllate

Nr.

22.278

Autovetture controllate

Nr.

13.950

Servizi di scorta viaggiatori su treni

Nr.

376

Pattuglie per servizi di controllo territorio

Nr.

3.314

Pattuglie per controlli straordinari Questura+Rep.Prevenzione Crimine .

Nr.

1.160

Servizi Drugs on Street

Nr.

12

Persone denunciate per guida sotto alcool

Nr.

277

Persone denunciate per guida sotto stupefacente

Nr.

68

Permessi e carte di soggiorno rilasciati

Nr.

6.284

Provvedimenti di espulsione notificati

Nr.

64

Ordini del Questore di lasciare il territorio nazionale

Nr.

44

Cittadinanze italiane

Nr.

540

Licenze porto d’armi

Nr.

1.229

Nulla osta detenzioni armi

Nr.

60

Passaporti rilasciati

Nr.

5.051

Controlli esercizi pubblici

Nr.

143

Violazioni amministrative

Nr.

138

Servizi di vigilanza stazioni ferroviarie e linee ferroviarie

Nr.

1.099

Strutture  prima accoglienza in provincia n.13-alla data odierna stranieri

Nr.

347

Cittadini stranieri che hanno formalizzato istanza rifugiato

Nr.

133

Istanze accolte di rifugiato/umanitarie alla data odierna

Nr.

11

Educazione alla legalità: incontri Polizia di Stato nelle scuole

Nr.

32

 

 

– 7 –

PROSPETTO ANNI 2012 – 2013 – 2014

E PRIMI 5 MESI ANNO 2015

Andamento Criminalita’

Provincia di Teramo

Totale Delitti

Totale Furti

Totale Furti Abitazione

Totale Rapine

ANNO 2012

12.357

6.251

1.008

100

ANNO 2013

12.785

6.900

1.149

115

ANNO 2014

12.185

6.809

1.119

87

DALL’1.1.2015

AL 18.5.2015

3.380

1.977

375

35

– 8 –

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi