Teramo. La sede centrale dell’IZS dell’Abruzzo e del Molise di Teramo si illumina per la Festa della Repubblica

29 Maggio 2015 21:220 commentiViews: 12

 

 

 

 

Anche quest’anno l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell’Abruzzo e del Molise celebra la Festa della Repubblica Italiana, la cerimonia istituita con il referendum a suffragio universale indetto nel giugno del 1946. Per questo motivo le notti di lunedì 1 e martedì 2 giugno 2015 la facciata della sede centrale di Campo Boario, a Teramo, sarà illuminata con fasci di luce tricolore a formare la bandiera italiana.

“Si tratta della principale ricorrenza del nostro Paese – ha ricordato il Direttore Generale dell’IZSAM, Fernando Arnolfo – e riteniamo di doverla celebrare con una piccola ma significativa iniziativa dall’alto valore civile. Accendere con il tricolore la nostra palazzina più antica ha per noi un significato profondo perché onora la nostra Repubblica democratica fondata sul lavoro, come recita l’articolo 1 della Costituzione Repubblicana, e sottolinea allo stesso tempo il nostro carattere di istituzione appartenente al Paese”.

L’Istituto, infatti, è un ente delle Regioni Abruzzo e Molise ma è anche un’istituzione che appartiene al Servizio Sanitario Nazionale e in questo ruolo ha una funzione essenziale nella tutela della salute pubblica.

“Celebrando la Festa della Repubblica con i colori della nostra bandiera che illumineranno la notte di Campo Boario – ha concluso Arnolfo – vogliamo anche ricordare il forte senso di appartenenza di tutto il nostro personale sia all’Istituto sia al nostro Paese, che spesso rappresenta nei più elevati consessi internazionali di interesse veterinario”.

 

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi