Teramo. Firmato dal Prefetto Valter Crudo il provvedimento di divieto di vendita ai tifosi marchigiani dei tagliandi di ingresso allo Stadio Bonolis.

8 Maggio 2015 19:420 commentiViews: 10

Campionato di Lega Pro: incontro di calcio Teramo/Ascoli Picchio del 9 maggio.

 

 

Come preannunciato, lo stadio “Bonolis” è stato formalmente interdetto ai tifosi dell’Ascoli Picchio per la partita conclusiva del Campionato di Lega Pro di sabato 9 maggio prossimo.

 

Il Prefetto Valter Crudo, vista la Determinazione n. 25/2015 del Comitato di Analisi per la Sicurezza delle Manifestazioni Sportive, ha firmato ieri sera il provvedimento recante le prescrizioni, indicate di seguito, assunte per evitare turbative dell’ordine e della sicurezza pubblica in occasione del citato incontro di calcio:

– sospensione dei programmi di fidelizzazione alla Società Ascoli Picchio F.C. 1898, con conseguente divieto di vendita dei tagliandi ai residenti nella Regione Marche;

– la società sportiva dell’Ascoli Picchio provvederà a dare ai tifosi adeguata comunicazione del divieto nelle forme ritenute più opportune.

 

Teramo, 8 maggio 2015

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi