Mosciano Sant’Angelo. MURO: prossimamente in onda su Sky Arte HD (canali 120 e 400)

8 Maggio 2015 19:140 commentiViews: 689

 

Stanno per iniziare, in questi giorni, a Mosciano Sant’Angelo, le riprese della seconda edizione di MURO, il programma di SKY ARTE HD,(canali 120 e 400 di Sky) interamente dedicato alla street art e ai più famosi artisti di strada  di fama internazionale.AV_1

Nel dicembre 2013 su SKY ARTE è andato in onda il documentario MURO, nell’ambito di un ciclo dedicato alla Street Art. Il documentario raccontava l’esperienza vissuta a Roma dal celebre artista statunitense Ron English, considerato l’erede di Andy Warhol e autore del celebre “Abraham Obama” opera che, insieme a quella di Obey, viene considerata l’icona dell’elezione di Obama alla presidenza degli Stati Uniti.

La nuova serie MURO accosterà ad 8 città italiane l’esperienza dei più importanti artisti della Street Art italiani ed internazionali. Ogni episodio seguirà la nascita e la realizzazione di un murale, soffermandosi sull’interazione dell’artista con il luogo, e le persone che vi vivono, che costituiranno gli interlocutori principali del protagonista di turno. Gli ospiti realizzeranno in 3 giorni un murale che ambisce a divenire l’icona della zona scelta fra le aree della città più a rischio di degrado, urbano e/o sociale. Gli spazi, messi a disposizione dalla pubblica amministrazione, rivivranno grazie ai suggerimenti, agli spunti, alla storia del luogo e alle suggestioni fornite all’artista dagli abitanti del quartiere.

AV_2MURO seguirà tutte le fasi della realizzazione dell’opera, a partire dall’interazione dell’artista con i luoghi e le persone del quartiere, che lo hanno aiutato a mettere a fuoco l’ispirazione, passando per tutte le fasi dell’esecuzione del murale, dal disegno di base alla creazione delle figure di sfondo e di primo piano, fino alla firma finale apposta sull’opera. Il risultato finale è uno straordinario documento che racconta il work in progress di un’opera d’arte calato in un insolito contesto di periferia urbana, l’incontro ravvicinato della forma artistica contemporanea più vicina alla gente comune – quella che più di ogni altra cerca di dialogare con il pubblico uscendo dalla nicchia degli addetti  ai lavori –  con uno spaccato sociale ricco di umanità e di personaggi autentici.

Tra le otto città individuate è stata inserita Mosciano Sant’Angelo dove il progetto è stato accolto dalla ProLoco Musiano e dall’Associazione DimensioniBastarde con il patrocinio del Comune di Mosciano. Sarà possibile vedere all’opera il notissimo artista americano Axel Void dal 11 al 14 maggio, presso P.zza Aurelio Saliceti. Tutti i documentari sono a cura di David Diavù Vecchiato, seguito dalla telecamere della LEVEL33.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi