LE MACCHIE DI OLIO UN EVENTO RIPETITIVO A CHIETI

10 Maggio 2015 17:060 commentiViews: 9
Il ripetersi dello stesso fatto lascia increduli, non si accetta. A Chieti da anni, un mezzo (o più mezzi?) adibito alla raccolta della spazzatura, in un tratto preso in esame, dalla Villa Comunale a Piazza Valignani, lascia una visibile scia di olio.

Il o i mezzi non sono revisionati? Quello che non si riesce a capire è perché l’operatore ecologico che è alla guida di questo mezzo non si è mai accorto di questa perdita. Si vede dalle foto che il movimento del mezzo non è rettilineo, ma procede con vari e sinuosi giri sulla carreggiata. Quindi impossibile non vedere la macchia di olio che un secondo prima non esisteva! Ho parlato personalmente poco tempo fa per questo problema, con uno dei responsabili della ditta di pulizia, ero in compagnia con l’assessore Bevilacqua, responsabile della raccolta dei rifiuti. Prese atto del fatto e speravo che fosse l’ultima volta. Invece… Possibile che l’amministrazione comunale non riesce ad ottenere la risoluzione del problema? Togliere le macchie non è semplice. Oggi il corso Marrucino sembra un cantiere, perché hanno versato una polvere bianca che dovrebbe assorbire l’olio. E la villa Comunale e le strade confinanti impregnate di olio?  Perché non hanno avuto lo stesso trattamento ma a carico della ditta di pulizia?

 

Le foto sul link:

https://www.dropbox.com/sh/re313zbytcp6qbu/AADAyI7wl-y_FJgv3-aZfWWUa?dl=0

Luciano Pellegrini  agnpell@libero.it

cell +393404904001

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi