LA COMMISSIONE BILANCIO RINVIA ANCORA UNA VOLTA LA DISCUSSIONE SUI TAGLI DEGLI STIPENDI DEI CONSIGLIERI. QUESTA VOLTA A CAUSA DELL’ASSENZA DEL PRESIDENTE D’ALFONSO

25 maggio 2015 22:180 commentiViews: 4

 
La commissione Bilancio presieduta dal consigliere Maurizio Di Nicola, rinvia ancora una volta la discussione sulla Proposta di Legge relativa ai tagli sui costi della politica, portata in aula dal Movimento Cinque Stelle. Nonostante il parere positivo degli uffici e dei dirigenti sentiti in commissione, a causa dell’assenza del Presidente D’Alfonso, invitato ma non pervenuto, ancora una volta non si discuterà della diminuzione ai loro stipendi. Una mossa, quella del rinvio,  che porterà la discussione della legge a dopo le elezioni “Probabilmente sarà più facile bocciare la legge dopo il voto! – commenta Sara Marcozzi prima firmataria della Legge – Come al solito, le promesse dei partiti non trovano mai realizzazione!”
E mentre l’Abruzzo si affama e subisce tagli di ogni genere, mentre i consiglieri regionali sono impegnati in commissione bilancio su ben 20 punti all’ordine del giorno, il Presidente D’Alfonso par e concentrarsi sulla campagna elettorale, fornendo di fatto un alibi per il rinvio di una legge che per la prima volta  avrebbe inciso sulle tasche dei politici e non in quella dei cittadini.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi