IMMIGRAZIONE, IN ITALIA COME IN ABRUZZO SOLO CHIACCHIERE DA DESTRA E SINISTRA, ECCO LA RISOLUZIONE DI SARA MARCOZZI PER IL COMUNE DI CHIETI

19 Maggio 2015 21:410 commentiViews: 2

 

 

E’ stata presentata in Regione Abruzzo la  Risoluzione a firma di Sara Marcozzi (M5S) che impegna il Presidente D’Alfonso a far sì che la ASL di Chieti paghi i suoi debiti (2 milioni di Euro) nei confronti dell’Istituto San Giovanni Battista di Chieti. “ L’ex Ipab San Giovanni Battista di Chieti” spiega il consigliere regionale Marcozzi “si è visto costretto a partecipare al bando per l’assegnazione di 20 immigrati (rifugiati politi provenienti da Paesi che l’Europa bombarda per “esportare democrazia”) solo perchè non riesce a pagare gli stipendi ai dipendenti essendo creditore del Comune di Chieti di €200mila (dunque del Sindaco Di Primio –NCD) e della ASL di Chieti per € 2 milioni (dunque della Regione di D’Alfonso – PD)”.

Il problema dell’accoglienza dei rifugiati è molto sentito in Italia come in Abruzzo e il Movimento Cinque Stelle lontano da facili slogan che animano gli animi della popolazione ha scelto una strada concreta per risolvere il problema. Infatti sia a livello locale che nazionale, mentre molti politici urlano allo scandalo dalle emittenti televisive il Movimento Cinque Stelle è l’unica forza politica che ha proposto la soluzione: una mozione in Parlamento, di 5 mesi fa, per ripartire equamente le quote di immigrati tra gli Stati Europei.

“Ieri la Commissione Europea ha accolto il piano immigrazione” commenta Sara Marcozzi” , un piano che prevede l’istituzione delle quote di migranti per paese e lo stanziamento di fondi per gestire l’accoglienza. E’ solo il primo passo verso la risoluzione del problema” continua il consigliere “ma siamo felici di constatare che, dopo 5 mesi dall’approvazione della nostra mozione, parte di questa sia diventata proposta europea”.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi