Il pinetese Matteo Patacca riprende da dove ha lasciato: nuova vittoria

26 Maggio 2015 23:230 commentiViews: 11

 

Pineto (TE), 25 maggio 2015- Matteo Patacca, il giovanissimo pilota pinetese domenica ad Ortona (CH) è tornato a stupire. Dopo aver concluso la scorsa stagione laureandosi Campione Italiano aggiudicandosi il Campionato Italiano Velocità (CIV) classe junior B ed aver vinto a Forlimpopoli (FC) anche il prestigioso Trofeo Simoncelli categoria Junior B, domenica ha vinto ancora in sella alla sua Phantom by zpf.

Matteo Patacca sta gareggiando nella categoria MiniGP 50cc che è riservato a piloti da 11-13 anni e ad Ortona per la prima di gara di Campionato, ha ripreso da dove aveva lasciato portandosi a casa una nuova vittoria. Secondo sulla griglia di partenza e dopo i primi metri non proprio facili alla prima curva era in quinta posizione ma in tre giri ha rimontato ed ha condotto la gara fino alla fine allungando giro per giro sul secondo. Una vittoria piena che ha portato molta commozione tra i numerosissimi sostenitori intervenuti per tifare “Mao Mao”, questo il nome con cui è conosciuto nell’ambiente Matteo Patacca.

“Sono davvero molto felice per questa vittoria; il campionato in questa nuova categoria non poteva iniziare meglio- ha dichiarato Matteo Patacca durante i festeggiamenti- Ringrazio mio padre Alessandro Patacca, il Team Manager Marco Laurenzi,  il preparatore Mauro DiPasquale,il sospensionista Alessandro Mariani e gli sponsor MD e la EVo srl., i miei sostenitori e tutti coloro che hanno contribuito alla mia vittoria”.

print

Condividi:

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi