Giulianova. Walter Squeo (Federpesca): polemiche contro l’area protetta del Cerrano

25 Maggio 2015 19:390 commentiViews: 25

 

si è svolta la CONFERENZA REGIONALE   della PESCA in REGIONE A PESCARA chiesta dal presidente del COGEVO GIOVANNI DI MATTIA e DALL ASSESSORE ALLA PESCA DINO PEPE ,massimo impegno dall’ assessore alla pesca per quanto riguarda l’approvazione del nuovo strumento di pesca che dovrebbe permettere i pescatori di vongole del COMPARTIMENTO di pescare nell’area protetta nei mesi invernali e a turnazione ,con un nuovo attrezzo non turbosoffiante studiato dallo zooprofilattico e non impattante , infatti è gia stata convocata dall’assessore nuova conferenza nel mese di GIUGNO per mettere sul tavolo una delibera di GIUNTA REGIONALE per nuova regolamentazione di pesca nell’AREA PROTETTA .POLEMICHE DURE da parte sia dell’ASSESSORE CHE DA TUTTI I rappresentati della pesca   per la mancata presenza dei vertici dell’ AERA PROTETTA E DEI SINDACI DI PINETO E SILVI. Io affermo CHE è scandaloso il loro comportamento ,mancanza di rispetto sia per i pescatori e sia nei confronti di tutti I DIRIGENTI REGIONALI PRESENTI AL TAVOLO DI VENERDI,  oramai si sentono unici      proprietari di quell’area ,che è invece un bene comune da condividere con il mondo dei pescatori messo in crisi dall’estensione di tale sito ,per non parlare del COMUNE DI SILVI che insiste su  un’area protetta senza possedere la BANDIERA BLU ,  è ora che si comportano da uomini presenziando i tavoli della        REGIONE ABRUZZO A SALVAGUARDIA DEL LAVORO  E DEL MARE

. WALTER SQUEO FEDERPESCA ,COGEVO ,O.P. VONGOLE ABRUZZO

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi