Giulianova. La Scuola di Posillipo tra vedute ed emozioni. Conferenza di Nicola Spinosa.

5 maggio 2015 20:300 commentiViews: 49

 

 

Domenica 10 maggio alle ore 18.00 presso il Museo d’Arte dello Splendore, il prof. Nicola Spinosa terrà la conferenza: La Scuola di Posillipo tra vedute ed emozioni.

Sede del MAS Giulianova

Da circa un decennio e in ottemperanza ad un convenzione stipulata con l’Amministrazione comunale di Giulianova, Il Museo d’Arte dello Splendore ospita la Collezione Bindi : oltre 400 opere d’arte, il cui nucleo principale è costituito da quelle della cd. Scuola di Posillipo che l’illustre studioso giuliese Vincenzo Bindi ha donato alla città alla sua morte.

Nel corso di questi anni, il Mas ha svolto un’intensa attività volta alla valorizzazione e alla promozione di questo prezioso lascito, ponendo in essere iniziative di qualità (mostre, conferenze, progetti didattici) che hanno avuto notevole riscontro di pubblico. Quest’anno l’intento è quello di rendere omaggio alla collezione attraverso l’incontro con un ospite d’eccezione: Nicola Spinosa, già soprindentente   del polo museale napoletano e studioso di fama internazionale, per gli alti meriti culturali insignito dei titoli di Commendatore della Repubblica Italiana e Cavaliere della Legion d’Honeur della Repubblica francese, premiato dalla FIAC (Foundation for Italian Art & Culture) per l’eccellenza delle attività svolte per la promozione dell’arte italiana negli Stati Uniti. Tale iniziativa costituirà un’occasione unica per approfondire la conoscenza di alcuni aspetti della collezione, attraverso una prolusione dall’alto valore scientifico e culturale.

Seguirà aperitivo cenato.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi