Città Sant’Angelo. Grande successo per il corso di Fotografia allo Spaventa

4 Maggio 2015 19:380 commentiViews: 43

Nel glorioso istituto superiore di Città Sant’Angelo gli allievi guidati da Gianni Iovacchini  “scrivono con la luce”

 11182032_10205452071413365_3945030492419059707_n

Grande interesse e straordinario  entusiasmo per il corso di Fotografia istruito dal Prof. Gianni Iovacchini in orario pomeridiano agli alunni dell’Istituto d’Istruzione secondario “ Bertrando Spaventa”. L’iniziativa è contemplata all’interno del progetto “L.E.G.A.M.I.  (Lavorare E Giocare Aprendo le Menti Intelligentemente), finanziato attraverso il Progetto Speciale “Scuole aperte e inclusive” Fondo Sociale Europeo della Regione Abruzzo.

I ragazzi, particolarmente motivati ed attenti,  hanno lavorato con particolare  impegna partecipando anche ad un impegno on the road utilizzando  il fantastico e naturale scenario urbano di Città Sant’Angelo, non a caso considerato uno dei borghi più belli d’Italia. Un’attività  in perfetta sintonia  con le finalità del progetto che, nel suo Titolo racchiude il senso profondo della scuola intesa come comunità di persone diverse, ma legate tra loro dallo stesso filo conduttore che è quello dell’“educazione” intesa come periodo per “imparare ad imparare”, “progettare”, “comunicare”, “collaborare e partecipare”, “agire in modo autonomo e responsabile”, “risolvere problemi”, “individuare collegamenti e relazioni”, “acquisire ed interpretare l’informazione”.

Macchine fotografiche  ed obiettivi, sapientemente gestite dai discenti sotto lo sguardo vigile del docente di materia fotografica, sono stati utilizzati per imparare a documentare e “scrivere con la luce” una parte importante del nostro patrimonio paesaggistico ed architettonico. In sostanza proprio l’obiettivo principale del piano d’azione che si propone come momento di arricchimento dell’offerta formativa, di  aiutare i ragazzi a crescere alla luce della cultura del vivere civile, ad acquisire competenze sempre più specifiche e spendibili nella società contemporanea complessa, globalizzata, multiculturale, tecnologicamente avanzata, attraverso la messa in atto di attività che intendono sensibilizzare gli alunni sui temi dell’educazione ambientale, interculturale, artistica, della convivenza civile e dell’innovazione tecnologica. Esperienza strettamente legata al percorso formativo e laboratoriale.Un’altra perla di una elegantissima collana realizzata dalla dirigenza scolastica di una delle  più antiche istituzioni scolastiche  ora  guidata dal dirigente scolastico, prof. Domenico Terenzi.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi