Bellante. LE GIORNATE DELLA COSTITUZIONE 2015 battesimo civico 2015

31 maggio 2015 22:380 commentiViews: 40

A Bellante tornano le Giornate della Costituzione Per due giorni si celebrerà la cittadinanza attiva con tutta una serie di iniziative che culmineranno nel “Battesimo civico” dei nuovi 18enni durante la Festa della Repubblica Sarà un fine settimana importante e significativo quello che si terrà a Bellante, con “Le giornate della Costituzione”, la manifestazione organizzata dalla locale Pro Loco con il patrocinio dell’Amministrazione comunale e la partecipazione dell’Istituto Comprensivo “A.Saliceti”. L’iniziativa, che si svolgerà sabato 30 maggio e martedì 2 giugno 2015, ha come obiettivo non solo quello di ricordare la nascita della Repubblica italiana e i valori di democrazia, di libertà e di partecipazione su cui è stata fondata la nostra Carta Costituzionale, ma anche quella di accogliere i giovani bellantesi che hanno appena compiuto i 18 anni. programma giornate della costituzione 2015 Data di Pubblicazione: gio 28 mag, 2015

A Bellante tornano le Giornate della Costituzione Per due giorni si celebrerà la cittadinanza attiva con tutta una serie di iniziative che culmineranno nel “Battesimo civico” dei nuovi 18enni durante la Festa della Repubblica Bellante – Sarà un fine settimana importante e significativo quello che si terrà a Bellante, con “Le giornate della Costituzione”, la manifestazione organizzata dalla locale Pro Loco con il patrocinio dell’Amministrazione comunale e la partecipazione dell’Istituto Comprensivo “A.Saliceti”. L’iniziativa, che si svolgerà sabato 30 maggio e martedì 2 giugno 2015, ha come obiettivo non solo quello di ricordare la nascita della Repubblica italiana e i valori di democrazia, di libertà e di partecipazione su cui è stata fondata la nostra Carta Costituzionale, ma anche quella di accogliere i giovani bellantesi che hanno appena compiuto i 18 anni. Sabato 30 maggio presso Palazzo Saliceti di Ripattoni alle 9:30 saranno di scena le scuole, con il progetto “Le pietre: la nostra carta d’identità”, che verrà illustrato dalla docente di arte e immagine Alessandra Iaconi, dopo la presentazione del dirigente scolastico dell’istituto comprensivo “Aurelio Saliceti” di Bellante, Achille Volpini. Nei lavori sono stati coinvolti gli alunni della 1A della scuola secondaria di primo grado di Bellante. Seguirà la visione di video ed immagini esplicative del progetto didattico, che è stato sviluppato nell’ambito del concorso scolastico nazionale “Le pietre e i cittadini” promosso dall’associazione Italia Nostra. Infine, prenderà la parola Adriana Avenanti, referente regionale del settore educazione al patrimonio di Italia Nostra. La mattinata si chiuderà con l’intervento della professoressa Anna D’Ermes che parlerà di “Aurelio Saliceti: vita e pensiero di un patriota abruzzese”. Martedì 2 giugno, Festa della Repubblica, presso la Sala consiliare alle 9:30, ci sarà la commemorazione del caporale degli Alpini Carlo De Berardinis (Bellante 3 maggio 1888 – Caoria di Canl San Bovo (TN) 15 settembre 1917), con la partecipazione del Gruppo Alpini di Bellante e l’apposizione di una targa in ricordo del concittadino. Inoltre, la casa editrice “Artemia Edizioni” presenterà il libro “Quando c’era la guerra” di Francesco Manocchia, con l’intervento del giornalista Walter de Berardinis, nipote del Caporale originario di Bellante, venuto a mancare all’età di 29 anni, a seguito delle ferite riportate in guerra, nell’Ospedale da Campo n°131 di Caoria in provincia di Trento. L’evento, oltre a rientrare nell’ambito della manifestazione “Le giornate della Costituzione”, si svolge nell’anniversario dei 100 anni dall’entrata in guerra dell’Italia (1915- 2015). Alle 10.30 è previsto il “Battesimo civico”: una cerimonia che sancisce il passaggio dei 18enni alla cittadinanza attiva. A tutti i 73 ragazzi e ragazze di Bellante che hanno raggiunto la maggiore età nell’anno 2014 sarà consegnato un opuscolo con la Costituzione Italiana e la Costituzione della Repubblica Romana del 1849, alla cui stesura contribuì il giurista Aurelio Saliceti, illustre cittadino di Bellante. Oltre al libretto con le due costituzioni, i ragazzi riceveranno la “Pietra di Saliceti”, un fermacarte con impresso il volto del patriota, e la tessera omaggio della Proloco. Durante la cerimonia è previsto l’intervento su “Sovranità popolare, la democrazia e la partecipazione nella costituzione repubblicana” di Carlo Di Marco, docente presso la Facoltà di Giurisprudenza di Teramo, mentre Anna D’Ermes, prof.ssa di storia e vice presidente della Pro loco, parlerà degli “Interventi di Aurelio Saliceti all’assemblea costituente del 1848″. Porteranno i loro saluti il sindaco Mario Di Pietro, il presidente della Provincia Renzo Di Sabatino e il presidente della Proloco Luigi Feriozzi.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi