Teramo. RUBANO SCARPE E MALMENANO NEGOZIANTE: ROM ARRESTATA DALLA POLIZIA DI STATO.

16 Aprile 2015 22:060 commentiViews: 4

 

 

RINTRACCIATA POCO DOPO LA FUGA CON LA COMPLICE CHE L’ATTENDEVA IN AUTO.

 

 

 

Nello stesso negozio la donna aveva rubato una tronchesina con cui rimuovere la placca antitaccheggio su un paio di scarpe, sottratto e nascosto in borsa.

Ma all’attenta commessa dell’esercizio “Dolce Casa” di Piano d’Accio di Teramo, il tutto non è sfuggito e ha cercato di bloccarla.

Questa, per nulla intimorita, ha reagito strattonandola e prendendola a schiaffi per poi allontanarsi celermente a bordo di un’autovettura parcheggiata poco distante su cui l’attendeva un’altra donna rom.

La fuga è però durata ben poco: la commessa ha allertato il “113” e due Volanti hanno rintracciato il veicolo a San Nicolò a Tordino.

Nascosta in una tasca del vestito di D.R.S., trentenne di Canzano, è stata rinvenuta la tronchesina utilizzata, mentre delle scarpe si era disfatta verosimilmente durante la fuga.

Condotta in Questura, la predetta è stata tratta in arresto per rapina e l’altra, S.I., 56enne residente anch’essa a Canzano, è stata denunciata per concorso in furto.

 

 

Teramo, 16 aprile 2015

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi