Teramo. ATTIVITA’ DELLA POLIZIA DI STATO CONTRO FURTI E RAPINE NEL MESE DI APRILE .

30 Aprile 2015 18:450 commentiViews: 8

 

PATTUGLIATE LE AREE PIU’ A RISCHIO DI TERAMO E PROVINCIA

 

Oltre l’ordinaria, quotidiana attività di vigilanza e prevenzione nel mese di aprile, sono stati intensificati i  servizi straordinari di controllo del territorio della Polizia di Stato  a Teramo e provincia, anche in considerazione delle festività pasquali  nel corrente mese che hanno portato ad un aumento del flusso di persone e denaro. I servizi sono stati effettuati con  l’ausilio di  unità del Reparto Prevenzione Crimine “Abruzzo” di Pescara, anche in ore notturne.

N. 21 autopattuglie dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico e della Squadra Mobile insieme con n.  54 equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine “Abruzzo” di Pescara, in ausilio per i controlli straordinari, impegnate nelle diverse fasce orarie, hanno  controllato le aree della provincia più “ a rischio” anche dei 60 Km. di costa della provincia, sia nella parte nord (Giulianova – Martinsicuro e in particolare la  SP1 “Bonifica del Tronto”), che nella parte sud (Silvi-Pineto – Roseto) per garantire maggiore sicurezza e contrastare con incisività i reati predatori ed il fenomeno della prostituzione, quest’ultimo spesso lamentato dagli abitanti delle zone di confine provinciale più interessate. Pattugliata anche la Val Vibrata in cui è stata riscontrata dall’inizio dell’anno una recrudescenza di reati predatori.

Questi, in sintesi,  i dati saliente dell’attività di prevenzione dal 1° al 28 aprile 2015:

 

                                 ATTIVITA’                                            RISULTATI

 

Persone arrestate

3

Persone denunciate in stato di libertà all’A.G.

8

Veicoli sequestrati

4

Documenti ritirati

3

Contravvenzioni al Codice della Strada

33

Persone identificate

1350

Veicoli controllati

888

Controllo di persone sottoposte ad obblighi

168

Segnalati al Prefetto art. 75 DPR 309/90

  1

Droga sequestrata

  1

 

I denunciati si sono resi responsabili di furto, danneggiamenti, minacce, guida senza patente. Tre cittadini sono stati arrestati uno per rapina in negozio, uno per danneggiamento, violenza e resistenza a pubblico ufficiale e l’altro per evasione dagli arresti domiciliari nella decorsa notte. Una persona è stata segnalata al Prefetto per detenzione al fine di uso personale di sostanze stupefacenti.

Sequestrati gr. 0,375 di hashish.

 

Teramo, 30 aprile 2015

print

Condividi:

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi