Cultura & Società

Teramo. ASPETTANDO IL PRIMO MAGGIO® 2015 Giovedì 30 Aprile dalle 19.00 Teramo_Area ex Villeroy XI Edizione

ASPETTANDO IL PRIMO MAGGIO® 2015

Giovedì 30 Aprile

dalle 19.00

Teramo_Area ex Villeroy

XI Edizione

 

ANTONELLA RUGGIERO

ENRICO CAPUANO E LA TAMMURRIATA ROCK

LO STATO SOCIALE

MARLENE KUNTZ

MORENO

ZIBBA

 

 

 

L’EVENTO

Aspettando il Primo Maggio® è un festival musicale ormai consolidato in tutta la nostra Regione che negli anni è stato in grado di coinvolgere un gran numero di pubblico sia per la sua portata artistica sia per la valenza concettuale.

L’associazione culturale Big Match, ideatrice e produttrice del festival, è proprietaria del suo marchio registrato e da dieci anni si impegna nella realizzazione dell’evento che si è perfezionato sempre di più nel corso delle edizioni attirando l’attenzione del grande pubblico e dei media specializzati nazionali.

Aspettando il Primo Maggio® si tiene da dieci anni ogni 30 aprile a TERAMO e anticipa tutti gli eventi dedicati alla celebrazione del 1° Maggio.

 

 

 

 

 

 

A Teramo_ La forza di un evento decennale.

30 Aprile_ Il festival

Come ogni anno sarà garantito il giusto mix di generi e target musicali, che ha fatto diventare Aspettando il primo maggio un appuntamento fisso per molti amanti della musica e della cultura. Ancora una volta il festival dimostra la sua apertura a nuovi generi e la sua propensione al rischio sempre supportato da grande entusiasmo.

Un cast diverso, eterogeneo e provocatorio nei suoi molteplici aspetti: Antonella Ruggiero,

Enrico Capuano e la Tammurriata Rock, Lo Stato Sociale, Marlene Kuntz, Moreno, Zibba.

La realizzazione di un festival così importante passa attraverso il coinvolgimento di numerose risorse umane, dai professionisti ai volontari, dai partner alle Istituzioni e al coinvolgimento del pubblico attraverso i media generalisti e di settore.

 

30 Aprile_ La condivisione e la solidarietà

La notte che anticiperà l’apertura dell’Expo l’undicesima edizione di  Aspettando il primo maggio, il festival musicale più longevo e importante del centro Italia, avrà il compito di emozionare, divertire e far riflettere attraverso l’approfondimento delle questioni relative il cibo e le sue implicazioni quotidiane: la lotta alla fame, lo spreco, il troppo cibo e l’alimentazione scorretta.

L’associazione Big Match, il Banco di Solidarietà e la Croce Rossa unitamente agli altri partner sostenitori hanno desiderato costruire un evento che si si trasformi anche in un momento di condivisione e di festa.

La testimonianza teramana in contemporanea con l’apertura dell’Expo 2015 sarà un forte segnale di riflessione in linea con i grandi temi dell’Expo, genuinità, lotta agli sprechi, condivisione e solidarietà.

Raccolta fondi:

–          il 10% del biglietto d’ingresso sarà consegnato a CONAD Teramo che trasformerà la somma in prodotti alimentari indicati dal Banco di Solidarietà.

–          Parte dell’incasso della vendita di alimenti all’interno dell’area, a cura della Croce Rossa, sarà destinata all’acquisto di un bene utile alla collettività che verrà definito dalla CRI Teramo

Partecipazione:

All’interno dell’area concerti saranno presenti gli stand delle associazioni di volontariato, ecologiste e ambientaliste che presenteranno le loro attività.

 

 

 

 

 

 

 

INFO

 

Aspettando il Primo Maggio®_ undicesima edizione

Area ex Villeroy _ Teramo

Apertura cancelli ore 18.00

Inizio concerto ore 19.00

 

Costo del biglietto 8 €+ d.p. presso tutti i punti vendita CiaoTickets

www.ciaotickets.com e a Teramo presso i punti prevendita indicati sul nostro sito

 

Biglietto ridotto 8 € esclusivamente per i possessori della “Carta insieme” che lo acquisteranno presso il punto vendita Conad Via Cona/Villa Mosca (TE)

 

Botteghino: € 10,00

 

Acquistando il biglietto donerai 1€ al Banco di Solidarietà di Teramo

 

 

Tutte le info su www.aspettandoilprimomaggio.it

 

facebook: www.facebook.com/aspettandoilprimomaggio

twitter: @30Aprile

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Antonella Ruggiero

Considerata universalmente une delle voci più intense e suggestive del panorama musicale italiano. Artista dal repertorio eterogeneo per cultura e provenienza, si distingue per un’elevatissima estensione vocale, che le permette di passare dal registro pop a quello lirico di soprano leggero, dalla musica jazz al tango, dalla tradizione alla musica contemporanea. È stata tra i membri fondatori del gruppo Matia Bazar con cui ha raggiunto fama in Italia e nel mondo. Nel 1989 lascia la band ed inizia una fortunatissima carriera da solista.

A riempire di orgoglio il nostro festival, oltre che la presenza di questa signora della canzone italiana, è aver sul palco con lei noti musicisti teramani come Glauco Di Sabatino, Paolo Di Sabatino e Renzo Ruggieri  che arricchiranno ulteriormente la sua performance.

 

Lo Stato Sociale

Band bolognese nata nel 2009 da un gruppo di amici  che lavoravano nel settore radiofonico e dello spettacolo. Confermatasi come uno dei fenomeni indipendenti degli ultimi anni. Dopo aver registrato un anno di sold out in tutta Italia calcherà per la prima volta il palco di Aspettando il Primo Maggio®.

Con performance cariche di energia e dalla grande teatralità e con testi ricchi di ironia, presentano molti stili e sonorità che pur essendo differenti si amalgamano perfettamente, creando un sound unico  e inconfondibile. Essere viscerali ed essere pienamente se stessi sul palco, è la regola numero uno che si estrinseca in ogni loro live e progetto, anche per questo sono il gruppo indie più seguito degli ultimi anni.

 

Marlene Kuntz

Gruppo storico del rock italiano attivo dal 1990 e originario della provincia di Cuneo. I Marlene Kuntz hanno conquistato e continuano a conquistare intere generazioni di pubblico.

Il loro stile è avvicinabile ai grandi gruppi stranieri dalle sonorità noise rock, pur mantenendo una forte vena cantautorale.

Ad Aspettando il Primo Maggio®, la storica band riproporrà il loro altrettanto storico album “Catartica”, uscito nel 1994 e contenente i grandi classici del gruppo acclamati da vent’anni da pubblico e critica appositamente con nuovi aggiornamenti in chiave contemporanea.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Zibba

Una delle più interessanti realtà emergenti della scena italiana, in bilico tra il roots rock e la poetica dei grandi cantautori nel 1988 forma la band Zibba e Almalibre.

Raggiunge il pubblico nazionale con la partecipazione a Sanremo 2014 nella categoria delle nuove proposte dove vince il “premio della critica” e il “premio della sala stampa”.

La vera forza di questo cantautore e la sua band risiede nel live. Un viaggio intimo in un mondo fatto di parole calde e di vita di tutti i giorni. Ad Aspettando il Primo Maggio® Zibba e la sua band presenteranno in anteprima il nuovo album “Muoviti Svelto”, che uscirà Il 31 marzo, composto da dieci tracce, che vedono la partecipazione di grandi artisti del panorama italiano come Niccolo’ Fabi, Leo Pari, Omar Pedrini, Patrick Benifei e Bunna.

 

Moreno

Nel desiderio di Aspettando di essere sempre più trasversale e muoversi tra diversi generi musicali, abbiamo deciso di coinvolgere un artista in grado di rappresentare i giovanissimi.

Moreno, artista mostratosi al grande pubblico attraverso trasmissioni televisive di successo, coinvolge con i suoi testi e le sue performance gli spettatori più giovani che si approcciano al mondo della musica. Ospitando Moreno il festival dimostra la sua apertura a nuovi generi e la sua propensione al rischio sempre supportato da grande entusiasmo.

 

Enrico Capuano

Bandiera del folk rock italiano, si dedica alla musica fin da bambino per approdare in modo professionale sulla scena musicale dall’inizio degli anni ’80. Le performance di Capuano si caratterizzano per un singolare e coinvolgente accostamento tra le sonorità del rock e quelle della musica popolare italiana. È stato il primo a proporre in forma moderna questo genere musicale creando una tendenza che negli anni successivi si è molto radicata nella musica italiana.

Ospite di questa undicesima edizione del festival nella duplice veste di artista e presentatore, Capuano porterà tutta la sua energia sul palco di Aspettando il Primo Maggio® attraverso la proficua contaminazione tra tradizione e rock.

 

 

image_pdfimage_print
Condividi:

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.