Maltempo, Sottanelli: “Bene delibera Cdm su stato di emergenza in Abruzzo, ora velocizzare arrivo dei fondi agli enti”

30 Aprile 2015 23:210 commentiViews: 12

 

 

“Non possiamo permetterci come in passato che passino anni prima dello stanziamento e del trasferimento delle risorse, il territorio vive gravi situazioni di dissesto, servono interventi immediati”

 

Roma, 30 aprile 2015 – “Ora che il consiglio dei Ministri ha dichiarato lo stato di emergenza per l’Abruzzo per gli eventi alluvionali di febbraio e marzo scorsi è necessario velocizzare tutto l’iter per l’assegnazione e il trasferimento delle risorse agli enti locali: il territorio è uscito provato e fortemente danneggiato da questa ultima ondata di maltempo, tantissime infrastrutture, soprattutto le strade, hanno subito danni gravissimi e permanenti per i quali servono interventi immediati, si tratta di danni che creano ancora molti disagi per famiglie e imprese, per questo è essenziale che si proceda velocemente all’assegnazione delle risorse in modo che Province e Comuni possano mettere in campo gli interventi di ripristino dei danni”.

È quanto dichiara Giulio Sottanelli, deputato abruzzese di Scelta Civica, in merito all’approvazione della richiesta dello stato di emergenza avanzato nelle scorse settimane dalla Regione Abruzzo e accolto ieri dal Consiglio dei Ministri.

“Non dimentichiamo tra i vari disagi causati dal maltempo in Abruzzo anche quelli legati all’enorme blackout elettrico sul quale ho interrogato il ministro dello Sviluppo Federica Guidi per chiedere assunzione di responsabilità e interventi da parte dei gestori della rete di trasmissione e distribuzione, tutto il territorio è stato messo davvero a dura prova e gli enti non hanno la forza di far fronte su tutto e di anticipare risorse proprie” continua Sottanelli “mi auguro per questo che il governo in collaborazione con la Regione possa fare quanto possibile per velocizzare l’iter e l’arrivo dei fondi, non possiamo permetterci, come in passato, che passino anni tra l’emergenza e l’arrivo dei fondi per il ripristino dei danni e il mio impegno in questo sarà massimo”. 

 

 

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi