L’AMMINISTRAZIONE ROSETANA E LE DELEGAZIONI DI JAWOR, LA LOUVIERE E MAKARSKA IN VISITA A CAMPLI

24 Aprile 2015 23:400 commentiViews: 10

 

 

Dopo aver visitato la città farnese e le sue bellezze artistiche e culturali la delegazione è stata ricevuta in Municipio dal Sindaco Pietro Quaresimale

 

Questa mattina una delegazione dell’Amministrazione rosetana e dei rappresentanti giunti da Jawor (Polonia), La Louvière (Belgio), Makarska (Croazia) e Roseto Capo Spulico si è recata in visita presso il Comune di Campli dove gli ospiti italiani e stranieri hanno potuto ammirare le bellezze artistiche, storiche e culturali della cittadina farnese.

 

Dopo aver visitato la chiesa di S. Maria in Platea, nel cuore della città, la Scala Santa, il Museo Archeologico Nazionale e le altre bellezze della cittadina la delegazione è stata ricevuta in Municipio dal Sindaco di Campli, Pietro Quaresimale, che assieme alla sua amministrazione ha voluto salutare  i rappresentanti di Roseto degli Abruzzo ed il suo primo cittadino, Enio Pavone, oltre alle città gemellate ed amiche.

 

Per noi è un onore essere qui oggi a Campli e poter portare i nostri ospiti alla scoperta di una delle città più belle e ricche di storia della nostra provincia – ha dichiarato il Sindaco di Roseto degli Abruzzi, Enio Pavone, che ha voluto ringraziare il suo collega Quaresimale per la squisita ospitalità ricevuta – ritengo sia di fondamentale importanza, in un’ottica di sviluppo e di promozione turistica, economica, culturale e sportiva dell’intero territorio stringere patti di amicizia forti e duraturi con altre realtà italiane ed europee: coinvolgere in questo progetto città vicine, che condividono con noi questa visione, credo sia un utile strumento di crescita”.

 

Sono lieto di poter ricevere oggi, nella mia città, il Sindaco di Roseto degli Abruzzi e le delegazioni ospiti giunte da Jawor, La Louvière, Makarska e Roseto Capo Spulico che ringrazio per la loro visita – ha esordito, nel suo saluto, il primo cittadino di Campli, Pietro Quaresimalevoglio fare i miei complimenti all’Amministrazione rosetana per questa splendida iniziativa che unisce lo spirito che da sempre anima i gemellaggi alla possibilità di far conoscere il territorio, le sue ricchezze ed i suoi prodotti in gito per l’Italia e l’Europa. Ritengo sia un valido strumento di promozione e auspico che questo patto di gemellaggio e di amicizia possa allargarsi, includendo anche altri territori della nostra provincia per creare rapporti sempre più forti e duraturi”.

 

Da parte loro le varie delegazioni hanno ringraziato il Sindaco ed il Comune di Campli per la grande ospitalità, complimentandosi per la bellezza del territorio e la grande ricchezza culturale ed artistica.

 

 

Roseto 24/04/2015

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi