Giulianova-quartiere Annunziata: INCONTRO CON IL CAPITANO DOMENICO CALORE – 9 APRILE 2015

10 aprile 2015 19:010 commentiViews: 59

Numerosi partecipanti nella sala del centro socio culturale nel quartiere Annunziata per l’incontro con il Capitano Domenico Calore della compagnia dei carabinieri di Giulianova, presenti anche i marescialli Olivieri e Valletta.

Carabinieri Giulianova

Carabinieri Giulianova

L’intervento del Capitano si è basato su temi che affliggono la vita dei cittadini:

  • Truffe a danno di anziani e persone deboli
  • Scippi
  • Furti presso abitazioni

Alcuni consigli hanno riguardato:

  • Il comportamento da adottare quando estranei suonano alla porta: non fidarsi di chi si spaccia per figure che rappresentano enti;
  • Comportamento da adottare quando si va a piedi: transitare dalla parte opposta alla percorribilità in modo da non essere sopraffatti alle spalle da scippatori;
  • Essere accompagnato quando si va a ritirare la pensione e non fidarsi di chi si dichiara dipendente della banca o dell’ufficio postale fuori dal luogo di lavoro;
  • Non frequentare, di notte, luoghi come le stazioni e sottopassi dove ci sono persone poco raccomandabili;
  • Collegare eventuali sistemi di allarme con il 112 dato che è un servizio gratuito.

 

A chi chiedeva se collocare una telecamera privata può contravvenire alle norme sulla privacy ha risposto che le telecamere non possono riprendere luoghi pubblici ma solo l’area della casa.

Molti gli interventi per chiedere più pattugliamenti in zona e più tutela a quei cittadini che denunciano soprusi da parte di chi delinque.

Il Capitano afferma che non deve passare il messaggio della sfiducia e che i carabinieri sono sempre raggiungibili con una telefonata al centralino che è attivo 24 ore al giorno; a Giulianova opera sempre una pattuglia e, quando è necessario, più di una. Si è dichiarato soddisfatto dello svolgimento perché anche le critiche servono a migliorare il loro servizio.

La serata è stata proficua perché si è stabilito un contatto ravvicinato tanto che alcune maestre presenti hanno richiesto di poter effettuare un incontro nella scuola elementare di via Lepanto ed il presidente del quartiere lido, Antonio Di Berardino, proporrà al comitato di attuare una riunione con i carabinieri sul tema della sicurezza.

 

Patrizia Casaccia

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi