Dichiarazione di Gianni Melilla su vertenza Mercatone Uno

2 aprile 2015 22:510 commentiViews: 11
Dichiarazione di Gianni Melilla su vertenza Mercatone Uno

La mia presenza a Roma sotto il Ministero  dello Sviluppo Economico alla manifestazione delle lavoratrici del gruppo Mercatone Uno, ha voluto testimoniare l’impegno delle Istituzioni in questa delicata vertenza sindacale che coinvolge in Abruzzo 140 lavoratori dipendenti dei punti vendita di Pineto, Sambuceto e Colonnella e altre decine nelle attività indotte.
Non è accettabile il rifiuto al confronto con le Organizzazioni Sindacali da parte della Proprietà che non ha partecipato all’incontro di Roma.
E’ ora di scoprire le carte e di capire se Mercatone Uno crede ancora in un patrimonio commerciale che da lavoro in Italia a 3.700 lavoratrici e lavoratori.
Solleciteremo la convocazione subito dopo Pasqua dell’incontro tra Mercatone Uno e Sindacati per fare chiarezza, salvare i posti di lavoro e tutelare il reddito anche attraverso opportune forme di ammortizzatori sociali.
                     Gianni Melilla, deputato SEL


print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi