Teramo. Temi di Vita 2015 è al suo secondo appuntamento.

19 Marzo 2015 17:450 commentiViews: 11

Sabato 21 marzo alle ore 16 presso la Cattedra Cateriniana in Teramo Corso Porta Romana 66, con il Dott. Roberto Marchesini, Psicologo e Psicoterapeuta, ed Andrea Torquato Giovanoli, saggista, parleremo della famiglia e del matrimonio, della pienezza e delle dinamiche nell’unione di un uomo ed una donna nel Sacramento. Ci chiederemo se la famiglia oggi è cambiata e come, se è sotto attacco e se la si può difendere.

Roberto Marchesini è Psicologo, Psicoterapeuta, si interessa delle problematiche sull’identità di genere e sullo svliluppo dei bambini nella famiglia. E’ autore di numerosi testi sull’argomento, tra i quali ricordiamo: “Come scegliere il proprio orientamente sessuale (o vivere felici)”, 2007, Fede e Cultura; “Quello che gli uomini non dicono: la crisi delal vritilità”, 2010, SugarCo. 

Andrea Torquato Giovanoli è un saggista, un convertito ma soprattutto un padre di famiglia che ha una storia da raccontare, che offre a chi l’ascolta per approfondire i temi della genitorialità, della famiglia, del dolore, della gioia, della Fede. Sue ultime pubblicazioni sono: “Nella carne col sangue”, 2013, Gribaudi; “Nel nome del padre”, 2014, Gribaudi.

Temi di Vita è un ciclo di incontri sulla Bioetica organizzato dall’Ufficio promozione e tutela famiglia e vita della Diocesi di Teramo ed Atri in collaborazione con Associazione Medici Cattolici Italiani, Comitato Verità e Vita, Diritto e Vita, Ufficio di Pastorale Universitaria e Radio Spada.

Ogni incontro si può rivedere online su www.teramoweb.it

Non mancate! 🙂
Massimo Micaletti

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi