Teramo. LA SICUREZZA STRADALE: LA POLIZIA INCONTRA GLI STUDENTI

31 marzo 2015 00:170 commentiViews: 4

 

 

FAR CRESCERE I PROSSIMI UTENTI DELLA STRADA NELLA CONSAPEVOLEZZA DEGLI ENORMI RISCHI PER LA VITA PROPRIA E ALTRUI.

 

Dopo il progetto “Icaro 2015”, realizzato presso i  due Istituti scolastici della provincia, la Scuola Media “D’Alessandro” di Teramo e la Scuola Elementare di “Pineto Centro”, incentrato sull’uso della bicicletta, il primo veicolo utilizzato fin dalla giovane età, la  Sezione Polizia Stradale Teramo continua la sua attività di educazione scendendo  in campo per  incontrare le tante realtà scolastiche del territorio teramano, per promuovere e sensibilizzare la cultura della sicurezza stradale.

Gli incontri riguarderanno Scuole Materne, Scuole Primarie e Secondarie di Primo e Secondo Grado.

Rientra infatti, tra gli obiettivi primari della Polizia di Stato anche l’impegno formativo nei confronti delle nuove generazioni nelle varie componenti.

Il tributo di vite umane e di gravi lesioni permanenti che l’incidentalità stradale, particolarmente discussa in questi ultimi anni,  si porta dietro ci obbliga a fare quanto più possibile verso i giovani, per i quali la prima causa di morte sono gli incidenti stradali.

Gli incontri con i ragazzi prevedono diversi momenti educativi tutti incentrati sulla mobilità di uomini e mezzi sulla “strada”.

Nelle Scuole Materne essenzialmente si interagisce con i bambini “giocando” su una strada virtuale con le regole che il Codice della Strada riserva ai pedoni.

Nelle Scuole Primarie i bambini “visualizzano” filmati animati che pongono in evidenza gli errori quotidiani nell’affrontare la strada a piedi o in bicicletta.

Per le Scuole Secondarie di Primo e Secondo Grado i ragazzi vengono invitati a “riflettere”  dopo la proiezione di filmati realizzati per la loro età, dove emergono gli errori quotidiani commessi nell’affrontare la strada a bordo di ciclomotori, motocicli e autovetture.

 

Teramo, 30 marzo 2015

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi