Teramo. Il Gal Leader Teramano porta in vetrina a “Sol&Agrifood” le eccellenze locali dell’agroalimentare

17 Marzo 2015 22:280 commentiViews: 13

 

 

Una “cittadella” del gusto di 100 mq allestita all’interno del Salone per promuovere le produzioni tipiche locali sul mercato nazionale ed internazionale

 

TERAMO – Dal 22 al 25 marzo undici produttori locali parteciperanno, grazie al Gal Leader Teramano, a “Sol&Agrifood”, la Rassegna Internazionale dell’Agroalimentare di Qualità di Verona, che si tiene in concomitanza con Vinitaly 2015.

 

“Sarà l’occasione per promuovere in questa prestigiosa vetrina – spiega il presidente del Gal, Carlo Matone –, in concomitanza con Vinitaly ed Enolitech, le nostre eccellenze nel settore olivicolo ed agroalimentare sul mercato nazionale ed internazionale, in modo da mettere in contatto diretto la nostra filiera con una domanda sempre più attenta alla qualità e al sistema dei controlli alimentari. Il Gal ha voluto offrire ai produttori locali questa opportunità mettendo a disposizione gratuita uno spazio espositivo di 100 mq all’interno del Salone, che sarà allestito come una vera e propria cittadella del gusto, pronta ad accogliere delegazioni di buyer esteri provenienti dai più interessanti mercati. L’export rappresenta, infatti, un volano di sviluppo strategico del settore agroalimentare su cui le produzioni locali devono assolutamente puntare: basti pensare all’incremento di fatturato che, dal 2004 al 2014, è cresciuto del 70%, per un valore complessivo di circa 34 miliardi di euro”.

 

Lo stand del Gal – tra l’altro primo Gruppo d’azione locale abruzzese a partecipare alla Rassegna –  sarà animato con microeventi e l’offerta di esperienze gustative, che saranno proposte a ciclo continuo ai visitatori. Naturalmente grande protagonista, come nello spirito della Rassegna, sarà l’olio extravergine di oliva, ma anche altri ottimi “ambasciatori” della gastronomia di qualità del territorio quali: formaggi – quest’anno un’area del Salone avrà per la prima volta un’area dedicata, denominata “Cheese Experience”-, funghi, tartufi, salumi, paste, farine, pane e prodotti dolciari.

Queste le aziende presenti alla quattro-giorni veronese: per gli oli Oleificio San Giacomo, Azienda Erasmi, Cliliberti Matteo e Tenuta Zuppini; per il formaggio le aziende agricole “Di Pancrazio” e “HAT Atri” di Lino Rocini, per il tartufo Enzo De Berardis; pane e pasticceria secca “Di Mercurio”; salumi “De Federicis”, pasta e farine “Flarà”, infine i funghi dell’Azienda Doge di Claudia Di Gennaro.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi