Teramo e Provincia

ROSETO 2016, NASCE IL PATTO CIVICO #AMOROSETO: “PRIMO PASSO VERSO UNA COALIZIONE CIVICA CHE CORRERA’ PER GOVERNARE”

 

 

“La scelta del candidato sindaco non è definita, speriamo che emerga naturalmente nel confronto tra tutti coloro che aderiscono e aderiranno al patto”

 

Roseto degli Abruzzi, 14 marzo 2015 –Un polo inclusivo e aperto al confronto e all’apporto di tutte le forze civiche che vogliono lavorare insieme ad un programma di governo in vista delle elezioni amministrative del 2016 per il rinnovo del consiglio comunale di Roseto degli Abruzzi. E’ il polo civico #amoroseto progetto animato da Abruzzo Civico Roseto,  AltraCittàRosburgo 3.0 e Roseto nel cuore con l’obiettivo di creare una coalizione civica cittadina in vista delle elezioni comunali del 2016. Si tratta del primo progetto politico in vista delle comunali ed è stato presentato questa mattina a Roseto dai rappresentanti dei soggetti fondatori del patto:  l’On. Giulio Sottanelli, deputato di Scelta Civica e Presidente di Abruzzo Civico, Flaviano De Vincentiis, consigliere comunale di Abruzzo Civico Roseto,Walter Aloisi, coordinatore del Patto Civico #amoroseto, Mario Nugnes, Silvio Pacioni, Annapaola Poliziani e Dana Pantic in rappresentanza dei movimenti fondatori che oggi hanno siglato il Patto civico.

“Oggi è il primo passo di un lungo cammino che spero ci possa veder governare nei prossimi  5 anni a città di Roseto” ha dettoGiulio Sottanelli “tra di noi ci sono sia associazioni e liste che hanno già partecipato alle elezioni sia nuovi movimenti come Rosburgo 3.0, il nostro polo civico parte 13 mesi in anticipo rispetto alla presentazione delle liste per le comunali perché vogliamo aprirci all’ingresso di nuovi soggetti nella coalizione e vogliamo costruire insieme un progetto di  governo. La scelta del candidato sindaco ancora non è stata definita, spero che emerga naturalmente tra le forze che fanno parte e che aderiranno in futuro alla coalizione”. “Non si può criticare chi fa politica e amministra senza poi cimentarsi e mettersi in gioco, questo è quello che vogliamo fare” ha detto Walter Aloisi “vogliamo dare la possibilità di confrontarsi con la politica ai giovani e costruire una vera alternativa per governare e non per fare testimonianza, sappiamo che la sfida è grande perché mancano le risorse per amministrare ma è anche su questo campo che vogliamo dimostrare le nostre capacità”.

“Dopo anni di testarda militanza nel Pd come ala critica del partito abbiamo deciso di uscire e partecipare ad un progetto diverso” ha detto Silvio Pacioni, in rappresentanza di Rosburgo 3.0 “  purtroppo abbiamo preso atto che il Pd rosetano è un monolite di bersaniani pentiti, noi ci siamo sentiti in dovere di fornire un’alternativa, anzi credo che quella del patto civico #amoroseto sarà la vera  e unica alternativa alle prossime elezioni”.

“Voglio ringraziare Giulio Sottanelli per la sua generosità nell’aver voluto ancora una volta aprirsi a un nuovo progetto politico e Walter Aloisi per aver scelto di coordinarlo” ha detto Mario Nugnes in rappresentanza di Abruzzo Civico Roseto “questo è un patto coraggioso mai visto nella storia di Roseto né tantomeno presentato con così tanto anticipo rispetto alle elezioni, spero che questo possa essere la base di partenza per una nuova storia per Roseto”. “Vogliamo amministrare la città insieme ai cittadini” ha aggiunto Flaviano De Vincentiis, consigliere comunale di Abruzzo Civico Roseto “stiamo facendo opposizione costruttiva e adesso è il momento di preparare il nostro programma di governo per questo partiamo in anticipo”.

Alla conferenza hanno partecipato anche rappresentanti di liste e movimenti civici di altri Comuni come Michele Cassone “Silvi Bellissima” (Silvi), Gianluca Pomante “Finalmente Pomante” (Teramo) e anche Alfonso Montese della civica rosetana “Obiettivo comune”. “La presenza degli altri gruppi civici testimonia la bontà e la lungimiranza del progetto per Roseto che a nostro giudizio ha una valenza dirompente dal punto di vista politico” conclude Carlo Simone, coordinatore provinciale di Abruzzo Civico “il polo civico che nasce oggi a Roseto può rappresentare un laboratorio politico che può essere di esempio in tutte le realtà che torneranno al voto nei prossimi anni”.

image_pdfimage_print
Condividi:

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.