Maurizio Battista torna a San Benedetto del Tronto con il suo nuovo spettacolo.

19 marzo 2015 20:180 commentiViews: 15

 

 

“Le emozioni sono componenti fondamentali dell’esistenza.  Vivere appieno significa sperimentare gioia, paura, passione, amore, nostalgia, sofferenza, allegria… Tutte sensazioni che rendono colorata la nostra vita – dice l’artista – tuttavia da sempre il pensiero e la filosofia si incentrano sulla ricerca dell’emozione più grande: la ricerca della felicità.  Che cos’è la felicità? É vero che i soldi rendono felici? E vero che basta poco per essere felici? La felicita è davvero “un bicchiere di vino con un panino” come cantavano Al Bano e Romina? Sì!  Oggi però bisogna sapere che vino è, che pane è e che companatico ci metti dentro. Mica basta un semplice panino con la mortadella!

Ero felice e non lo sapevo, eh già! Perchè molte volte ci accorgiamo della felicità quando l’abbiamo persa, e allora cosa è oggi che ci rende felici?”

 

Nel nuovo  spettacolo di Battista, scritto a quattro mani con Riccardo Graziosi, il comico romano si interroga e ci interroga se davvero la felicità è una piccola cosa, su che cosa ci rende felice: un viaggio alle Maldive o una scampagnata tra amici?

 

”Ho riconosciuto la felicità dal rumore che ha fatto andandosene (J.Prevert). Era mia moglie che se ne andava da casa”.

Questa è una delle tante citazioni, dei tanti aforismi e modi dire sulla felicità che Maurizio Battista scandaglierà durante lo spettacolo.

 

La felicità è una piuma che solletica il nostro animo, ma bisogna trovare qualcuno disposto a solleticarci.  Dunque, sicuramente un buon viatico per iniziare è “Ero felice e non lo sapevo”.

 

L’artista il 24 aprile sarà al Palariviera di San Benedetto, un appuntamento organizzato dalla Art and Show di Alba Adriatica, che approderà nella Riviera delle Palme da Roma, dopo essere andato in scena all’Auditorium della Conciliazione, e dopo l’uscita del nuovo impegno cinematografico del comico romano, in programma il 9 aprile, dal titolo “Uno, anzi due”, nel quale è protagonista, con la regia di Francesco Pavolini.

 

Il comico romano è amato dal pubblico per la sua satira graffiante, che trae spunto soprattutto dal quotidiano, dalle sue lunghe chiacchierate con la gente, che in pratica danno vita ai suoi monologhi, nei quale spesso coinvolge il pubblico.

 

Il comico ha esordito nel 1982 a Mediaset, nel programma “Attenti a noi due” e nel 1989 ha condotto “Fantastico”. Ha partecipando sulle reti RAI a “Varietà” e “Partita doppia” condotti da Baudo. Dal 1994 ha cominciato la sua carriera da attore. In tv partecipa a “Quelli che il calcio”, “Cominciamo bene”, “La sai l’ultima?”, “Colorado Cafè”, “Buona domenica”, “Ballando con le stelle”, “Voglia d’aria fresca”. Nel 2013 ha condotto “Tutte le strade portano a…” (Rai Due). Protagonista al Teatro Brancaccio di Roma, a Striscia la notizia, e al cinema, anche in un film di Pieraccioni.

info@artandshow.it 3480413798

 

Prevendite abituali su Ciaotickets

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi